Calciomercato Milan: si punta a Cavani. I rossoneri sognano il Matador
Calciomercato Milan: si punta a Cavani
Sport

Calciomercato Milan: si punta a Cavani

cavani

Edinson Cavani è entrato nel mirino del Milan, la società vorrebbe regalarlo a Montella come splendida ciliegina.

Il sogno per l’attacco rossonero è il Matador Cavani

Il Milan sta cercando in tutti i modi di continuare a stupire in questo folle calciomercato e nelle ultime ore sta girando come nome per l’attacco quello di un calciatore fenomenale, Edinson Cavani.

A primo impatto può sembrare un’operazione da fantacalcio più che da calcio vero, ma la dirigenza rossonera ha già stupito e non vuole fermarsi.

Montella per completare il suo puzzle ha assoluto bisogno di un attaccante di razza, perchè Andrè Silva è una giovane promessa e non si può caricare di troppe responsabilità, anche perchè arriva dal campionato portoghese e quindi avrà bisogno di ambientarsi nel nostro calcio.

Cavani rappresenta una suggestione, ma che può diventare realtà se alcuni tasselli riusciranno ad incastrarsi nel modo giusto.

Perchè l’operazione è possibile

Questa operazione può diventare possibile, perchè l’uruguayano dopo aver sofferto la presenza in squadra di un calciatore di fortissima personalità come Ibrahimovic, adesso molto probabilmente diventerà di nuovo un uomo ombra a Parigi, surclassato dall’imminente arrivo di Neymar.

Questo continuo passare in secondo piano per un calciatore che dal 2013 ad oggi ha realizzato con la maglia del Psg 130 reti in 199 gare, può sicuramente infastidire, perchè il Matador non si sente apprezzato come meriterebbe.

Causa questa che potrebbe portare la punta ex Palermo e Napoli, a chiedere di essere ceduto e la corte di una società come il Milan di certo non è trascurabile.

Perchè l’affare sembra proibitivo

Se da un lato c’è il desiderio di arrivare a Cavani e mettere a segno il colpo da 90 di un mercato già ampiamente sopra le righe, dall’altro per il Milan c’è anche da prendere in considerazione i costi che questo affare comporterebbero.

L’attaccante attualmente in forza al Psg percepisce un ingaggio di 10 milioni netti annui ed in più ci sarebbe da pagare il cartellino e la richiesta non sarebbe certo di poco conto, quindi Fassone e Mirabelli dovranno inventarsi qualcosa di straordinario per portare il Matador a Milanello.

Kalinic

Le altre piste che si seguono

Cavani è sicuramente il sogno, il calciatore che tutti gli allenatori vorrebbero avere per il suo modo di interpretare il ruolo di attaccante, ma non ci si può stare fermi ad aspettare e così il Milan continua a seguire altre piste.

Il più fattibile resta Nikola Kalinic della Fiorentina, il quale ha dato già da tempo il suo assenso al trasferimento, ma continua ad essere tenuto in stand-by, perchè fino alla fine oltre il Matador si cercherà di convincere o Cairo a cedere Belotti o acquistare la punta del Borussia Dortmund Aubameyang.

Due piste che sembrano ogni giorno più difficili da praticare, perchè per quanto riguarda Belotti, Cairo è stato più volte chiaro dichiarando la sua incedibilità, stesso discorso vale per il bomber del Dortmund, che sembra definitivamente aver rifiutato il Milan durante la tournèe che entrambe le squadre hanno effettuato e poi a fine settimana ci sarà il primo impegno ufficiale in Germania, dove lo stesso Borussia Dortmund contenderà la Supercoppa al Bayern Monaco di Ancelotti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

derby genova
Sport

Genoa-Sampdoria: derby verità

21 novembre 2018 di Redazione
Sia i rossoblù che i blucerchiati vengono da tre sconfitte consecutive: il derby può rappresentare il classico bivio della stagione
Patrizio Annunziata 943 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.