×

Claudia Gerini a processo contro il paparazzo Maurizio Sorge

Pesanti accuse di Claudia Gerini contro il paparazzo Maurizio Sorge. Stando alle parole dell’uomo, l’attrice lo avrebbe minacciato pesantemente.

claudia gerini 768x432

Non c’è pace per Claudia Gerini. L’attrice, è finita a giudizio per furto. Come molti ricordano, l’attrice aveva rubato il telefono di un fotografo dinanzi al Tribunale di Trani assieme all’ex compagno, il produttore 33enne Andrea Prete. Protagonista della vicenda è il ben noto paparazzo dei vip, Maurizio Sorge.

Lui è anche conosciuto al grande pubblico in quanto per molti anni è stato ospite fisso dei salotti di Barbara d’Urso.

Claudia Gerini a giudizio contro Maurizio Sorge

La difesa di Claudia Gerini, nel corso dell’udienza di difesa, ha chiesto la possibilità del rito abbreviato. Stando alle parole dell’accusa, l’attrice e il compagno Avrebbero sottratto il telefono a Sorge, dopo che lui aveva scattato alcune foto e video sul lungomare di Bisceglie.

Claudia Gerini e il telefono rubato a Sorge

Stando alla ricostruzione giudiziaria, tra i tre sarebbe immediatamente scoppiata una accesa discussione, sfociata in un diverbio molto forte. Sorge avrebbe ripreso tutto con il suo telefonino posizionato sul cruscotto dell’auto. Appena si sono accordo del filmato, Claudia e Andrea avrebbero cercato di sottrargli il telefono.

Le parole di Claudia Gerini dopo l’accaduto

“Ho sbagliato solo perché non ho saputo tenere la calma, avrei dovuto restare zen e, invece, ho fatto una sfuriata al paparazzo, ma certo non gli ho rubato il telefonino.” Così ha dichiarato l’attrice in un’intervista al Corriere della Sera.

Immediata è stata la risposta del paparazzo: “È corsa verso di me intimandomi di non fotografarla e dicendomi ‘ciccione ti buco la pancia flaccida, con un calcio ti stacco la testa..”.

Contents.media
Ultima ora