×

Conte difende il reddito di cittadinanza: “Ci sono delle linee rosse che non vanno superate”

Il capo politico del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte non ci sta. Durante un suo recente intervento ha difeso il reddito di cittadinanza.

Conte reddito cittadinanza

Il reddito di cittadinanza va difeso. É questo che ha detto in modo categorico il capo politico del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte. Nel corso del terzo ciclo di lezioni della Scuola di formazione 5 Stelle, Conte ha criticato con parole molto dure e forti l’attacco che sarebbe stato fatto dai mass media nei confronti della misura e che ha definito feroce:  “Noi al governo per difendere anche per questo”, ha dichiarato. 

Conte difende il reddito di cittadinanza: “Qui c’è poco da scherzare”

Il capo politico dei pentastellati oltre che a puntare i fari sui mass media ha spiegato perché è necessario che questa misura rimanga: “Dobbiamo continuare a operare per difendere il reddito di cittadinanza. Qui c’è poco da scherzare, abbiamo 10 milioni tra poveri assoluti e relativi”.

Ha anche aggiunto: “È tale il feroce attacco, concentrico, del sistema mass-mediatico, diretto a sporcare questa misura, che è difficile riuscire a organizzare un discorso articolato nei contesti che ci vengono offerti”. 

“Ci sono linee rosse che non si possono superare”

Non ultimo Giuseppe Conte ha concluso affermando che certe linee non devono essere superate: “La nostra ragion d’essere del sostegno a questo governo è anche questa. Noi badiamo anche alla sostanza […] ci sono linee rosse che non si possono superare”.

Contents.media
Ultima ora