×

Limone Piemonte, molto grave bimba di 9 anni caduta sugli sci

Una bambina di nove anni, in vacanza presso Limone Piemonte, è caduta durante una lezione di sci. Ricoverata d'urgenza, è grave

limone piemonte bimba caduta 768x432

Una bambina di nove anni è caduta sulle piste da sci, urtando violentemente la testa contro la neve ghiacciata. Immediatamente soccorsa dall’istruttore, è stata trasportata in elicottero all’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino, dove è ora ricoverata in gravi condizioni anche se non risulterebbe in pericolo di vita.

L’incidente presso la stazione di Limone Piemonte

Secondo le prime ricostruzioni la bambina, in vacanza con i genitori presso il comprensorio sciistico di Limone Piemonte, stava partecipando ad una lezione sulla neve. Improvvisamente la caduta: perdendo il controllo, è finita a sbattere violentemente la testa contro il fondo ghiacciato delle piste. Fortunatamente però indossava il caschetto, che assorbendo buona parte della violenza dell’urto le ha salvato la vita.

L’immediato intervento dei soccorsi

Rimasta stesa sulle piste priva di sensi, la piccola è stata immediatamente soccorsa dall’istruttore. Il quale, resosi conto della gravità della situazione, ha immediatamente fatto intervenire la postazione di sanitari presente nel comprensorio sciistico. Giunti sul posto e prestate le prime cure, i medici hanno però ritenuto necessario il trasferimento della bambina presso una struttura ospedaliera. Chiamato quindi l’elisoccorso, e nel giro di poco la bambina è quindi partita in direzione Torino.

Dove, non appena giunta al Pronto Soccorso del Regina Margherita, le è stato assegnato un codice rosso. La bambina versa ora in condizioni considerate gravi, ma non risulterebbe in pericolo di vita.

Gli agenti di Polizia operanti presso la stazione sciistica del Cuneese hanno aperto una indagine tesa a ricostruire la dinamica dell’incidente, oltre ad eventuali responsabilità del maestro, o dei gestori degli impianti.

Contents.media
Ultima ora