A fuoco cabina elettrica, ritardi tra Roma e Firenze: “E’ atto doloso”
Cronaca

A fuoco cabina elettrica, ritardi tra Roma e Firenze: “E’ atto doloso”

incendio treni cabina elettrica

Disagi per molti italiani in partenza in treno per le vacanze. Un incendio cabina elettrica dell'Alta velocità ha causato ritardi su moltre tratte.

Alle ore 10:33 di lunedì 22 luglio 2019 il traffico ferroviario nel nodo di Firenze è ancora fortemente rallentato, con ripercussioni per la circolazione sulle linee alta velocità e convenzionale. In base a quanto comunica Rete Ferroviaria Italiana, che ha inviato sul posto i suoi tecnici, “dai primi accertamenti il principio d’incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni è stato causato da un atto doloso ad opera di ignoti”.

“Atto doloso”

A prendere fuoco è stata una cabina elettrica dell’Alta velocità all’altezza della stazione di Rovezzano, in provincia di Firenze. L’allarme è scattato alle prime luci dell’alba e poco dopo le ore 5:30 del mattino la circolazione dei treni fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze è stata sospesa, per permettere all’Autorità Giudiziaria di compiere i dovuti accertamenti. Sul posto anche la Polfer, gli uomini della Digos e la polizia scientifica.

Qualche ora più tardi, verso le ore otto, la circolazione è ripresa ma nella prima mattinata, in base a quanto riporta l’Ansa, si contano ancora ritardi fino a 180 minuti per i treni alta velocità.

Pare che ci siano pesanti i ritardi anche su altre tratte, come per esempio quelle dirette a Nord e in particolare verso Milano e Bologna, e al Sud verso Napoli.

Italia quindi spaccata momentaneamente in due proprio all’inizio della settimana dell’esodo delle vacanze. “Rfi deve garantire la piena operatività della rete e adottare le misure necessarie per evitare atti dolosi che portino a blocchi come quello odierno” denuncia in una nota il Codacons.

L’incendio sul Frecciarossa

Solo poche ore prime, nella serata di domenica 21 luglio 2019, il Frecciarossa che transitava nella tratta Napoli-Brescia è arrivato presso la stazione di Bologna avvolto dal fumo. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno spento il principio d’incendio e fatto evacuare tutti i passeggeri all’interno del convoglio, circa duecento. Nessuno è rimasto ferito.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Paola Marras
Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.
Contatti: Mail