×

Chi è Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano in lotta per la giustizia

Condividi su Facebook

Ilaria Cucchi ha lottato per anni per ottenere giustizia per la morte del fratello Stefano: non tutti, però, conoscono la sua storia.

ilaria cucchi
ilaria cucchi

Ilaria è la sorella maggiore di Stefano Cucchi, nonché la sua voce e la donna che più di tutti ha cercato di rendere giustizia alla morte del fratello. Classe 1974 (ha quattro anni in più di Stefano), Ilaria è nata il 22 febbraio.

Mamma di due figli, la sua vita è stata sconvolta da un brutale evento di cronaca nera che le è valso il titolo di “sorella di Stefano”, anche se ben pochi conoscono la sua biografia.


Ilaria Cucchi, la vita privata

Prima che il caso di Stefano esplodesse e invadesse tutti i quotidiani internazionali, Ilaria Cucchi era una semplice mamma di due bellissimi bambini.

La donna è amministratrice di condomini e da sempre legata alla parrocchia e ai boy scout, passioni che condivideva con il fratello. Attualmente vive a Roma, dove risiedono anche la mamma Rita (insegnante in pensione) e il padre Giovanni (geometra).

Fabio Anselmo è il compagno di Ilaria nonché il legale della famiglia Cucchi. L’uomo è sposato a ha due figli: Marta e Vincenzo. Anche lui si è battuto insieme ad Ilaria per rendere giustizia al caso Cucchi.

Con la sentenza di condanna, infatti, finalmente è arrivata la svolta.

La politica

Nel 2013 Ilaria esordisce nel mondo politico: si candida, infatti, nella lista “Rivoluzione civile” di Antonio Ingroia nel Lazio. Nonostante il grandissimo successo tra gli elettori, tre anni dopo la donna si candiderà al Campidoglio libera dai partiti. Il suo coinvolgimento personale nel caso Cucchi, però, non le spianerà la strada.

Nel 2018, infine, lancia un chiaro messaggio a Matteo Salvini con il film “Sulla mia pelle“.

Lo scontro tra i due era nato due anni prima, quando il leader leghista aveva attaccato Ilaria in un’intervista. Queste le sue parole: “Ilaria Cucchi? Posso capire il dolore di una sorella che ha perso il fratello, ma mi fa schifo. È un post che mi fa schifo. Mi ricorda tanto il documento contro il commissario Calabresi”. Il post al quale si riferiva Salvini era stato pubblicato dalla sorella di Stefano e mostrava in volto uno dei carabinieri indagati per la morte del geometra.

La replica di Ilaria all’invito dell’ex ministro era chiara: “Il giorno in cui (Salvini ndr) chiederà scusa a me, alla mia famiglia e a Stefano allora potrò pensare di andare al Viminale”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.