×

Allerta meteo, scuole chiuse in molti comuni lunedì 18: ecco la lista

A causa dell'allerta meteo, nella giornata di lunedì 18 molti comuni hanno deciso di tenere chiuse le scuole. Tra questi numerosi centri in Toscana.

allerta-meteo-scuole-chiuse

Continua l’allerta meteo sul nostro Paese, con intensi rovesci soprattutto sul Centro Italia tanto che in numerosi comuni le scuole rimarranno chiuse per la giornata di lunedì 18 novembre. I maggiori disagi si registreranno in Toscana, dove ben cinque città hanno disposto la chiusura degli istituti scolastici a seguito delle allerte diramate dalla Protezione Civile. Situazione critica anche nel Lazio e in Campania.

Allerta meteo, scuole chiuse lunedì 18

Ad essere maggiormente interessata dalle ordinanze di chiusura scuole sarà la Regione Toscana, con gli istituti chiusi nelle città di Pisa, Livorno, Empoli, Grosseto e Cecina. I comunicati sono stati diramati a seguito delle note della Protezione Civile regionale che ha emanato l’allerta rossa lungo la valle del fiume Arno, per il quale si teme l’esondazione avendo già superato i 4 metri di piena.

Al momento sono operativi sul territorio circa 150 paracadutisti della Folgore, impegnati nella messa in sicurezza del bacino idrico.

Nel comune di Livorno, oltre alle scuole saranno chiusi anche i cimiteri, i parchi pubblici, i centri diurni per disabili e i mercati cittadini all’aperto, mentre per quanto riguarda la vicina Pisa il sindaco Michele Conti ha affermato: “Abbiamo deciso, in attesa del nuovo bollettino meteo che diramerà la Regione e sulla base delle informazioni in nostro possesso sul rischio idraulico, di agire precauzionalmente seguendo il piano di protezione civile comunale sul rischio Arno”. Per lo stesso motivo, le scuole saranno chiuse anche nei piccoli centri lungo il corso dell’Arno come Montelupo Fiorentino, Cerreto Guidi, Capraia e Limite, Vinci, Fucecchio.

Disagi tra Lazio e Campania

Nel Lazio, le scuole saranno chiuse solo nel comune di Anagni, in provincia di Frosinone, dove il sindaco ha inoltre deciso l’apertura del Centro Operativo Comunale al fine di coordinare tutte le operazioni di emergenza sul territorio.

In Campania è invece il comune di Caserta ad aver deciso la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per il 18 novembre, al fine di permettere ai Vigili del Fuoco di effettuare i sopralluoghi necessari.

A causa delle forti piogge che hanno interessato il territorio del casertano, rimarranno chiuse anche le scuole di alcuni centri limitrofi come Aversa, Lusciano e Santa Maria Capua Vetere. Malgrado le drammatiche condizioni in cui versa la città a seguito dell’acqua alta, a Venezia le scuole saranno invece aperte.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche