×

Coronavirus, donna in quarantena va a comprare le sigarette: multata

Condividi su Facebook

Una donna di 68 anni è stata multata a Genova per non aver rispettato le disposizioni del Dpcm per l'emergenza coronavirus

coronavirus multe

Una donna di 68 anni è stata multata a Genova per non aver rispettato le disposizioni del Dpcm per l’emergenza coronavirus. Messa in quarantena domiciliare in quanto un suo familiare è ricoverato in ospedale per il Covid-19, la signora ha violato la quarantena per andare a comprare le sigarette.

Donna multata per aver violato la quarantena

Due volanti della polizia di Stato di Genova sono intervenute nella zona di San Bartolomeo del Fossato, a Sampierdarena, dopo essere state chiamate dal titolare di una tabaccheria. Una donna di 68 anni, messa in quarantena domiciliare dopo che il cognato è stato ricoverato in ospedale per il Covid-19, si è infatti recata presso la tabaccheria per comprare le sigarette.

Il tabacchino, che era a conoscenza della quarantena della donna, ha però impedito alla signora di entrare nel suo negozio, decidendo di chiamare la polizia. Una volta giunti sul posto, quindi, i poliziotti hanno provveduto a sanzionare la donna. La 68enne, però, non è l’unica ad essere stata sanzionata per non aver rispetto le disposizioni del Dpcm per l’emergenza coronavirus.

Anche una signora di 78 anni è stata sorpresa in via Giuseppe De Paoli, nel quartiere di San Fruttuoso, mentre era seduta su una panchina a fumare una sigaretta. La donna ha cercato di giustificarsi dicendo di essere uscita di casa in quanto aveva litigato con la figlia. Anche per lei, però, è scattata la sanzione. Mentre in via Maritano un ragazzo di 23 anni è stato denunciato in quanto era uscito “per sgranchirsi le gambe”.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.