×

Scomparso da giorni, 34enne ritrovato morto nelle acque del fiume Adda

Condividi su Facebook

Il 34enne Giorgio Medaglia è stato ritrovato senza vita nelle acque del fiume Adda.

carabinieri

Scomparso dall’abitazione dei genitori a Lodi nella notte tra domenica e lunedì scorso, il 34enne Giorgio Medaglia è stato ritrovato senza vita nelle acque del fiume Adda. A pochi chilometri dal luogo del ritrovamento erano stati rinvenuti il suo motorino e alcuni effetti personali.

Trovato senza vita nell’Adda

Era in cura presso il Centro psicosociale di Lodi e viveva con i genitori che appena accortosi della scomparsa del figlio hanno provveduto immediatamente con la relativa denuncia. Preoccupati per le sue condizioni di salute, in quanto doveva assumere un farmaco tutte le sere, i genitori non riuscivano a spiegarsi il motivo per cui fosse scomparso. Il 34enne, infatti, aveva organizzato una gita al mare per lunedì e a breve avrebbe dovuto iniziare a lavorare nel Cps da lui frequentato.

Nel pomeriggio di venerdì 3 luglio, purtroppo, il suo corpo è stato ritrovato senza vita nelle acque del fiume Adda all’altezza del ponte situato nella zona della strada provinciale 169 che collega Cavenago D’Adda a Crema. A pochi chilometri erano stati rinvenuti alcuni suoi effetti personali e il motorino, abbandonati sul retro di un supermercato nel quartiere Martinetta di Lodi.


I carabinieri avevano provveduto a setacciare buona parte del corso del fiume proprio nel corso delle operazioni di ricerca di Giorgio Medaglia, con esito negativo. Gli agenti stanno proseguendo con le indagini per cercare di ricostruire le ultime ore di vita del 34enne.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.