×

Compra un involtino e trova dentro un dito: è successo ad Imola

Condividi su Facebook

Trovato un dito nell'involtino comprato al supermercato: l'episodio ad Imola.

Imola dito involtino

Un cittadino di San Lorenzo di Lugo, nel Ravennate ha passato momenti di grande disagio dopo aver appreso che all’interno di un involtino comprato in un supermercato di Imola, in provincia di Bologna, c’era un residuo compatibile con un pezzo di dito umano.

Subito dopo lo spiacevolissimo avvenimento, l’uomo ha avvisato i carabienieri che, resisi conto della gravità della situazione, hanno avviato un’indagine per effettuare tutte le dovute verifiche e analizzare il frammento di dito ritrovano nell’alimento attraverso un test del Dna. Nello specifico di tratterebbe di una falange umana, ma per accertarlo è ovviamente necessario fornire una relazione di carattere scientifico.

Imola, trovato dito nell’involtino

Stando inoltre a quanto riportato dalla stampa locale, nel supermercato di Imola dove era stato acquistato l’involtino sarebbero stati effettuati ulteriori controlli sulla merce in vendita e sarebbe stata esclusa la possibilità che anche le altre confezioni siano state alterate nel loro contenuto.

È dagli stessi quotidiani della zona che si apprende poi che gli involtini incriminati siano stati confezionati da un azienda spagnola su cui si sta indagando. L’ipotesi al momento più plausibile è che il frammento di dito, magari appartenente ad un addetto alla farcitura dell’azienda, sia inavvertitamente finito nell’impasto del cibo poi distribuito ai clienti.

Al momento non è inoltre arrivato nessun invito da parte delle autorità competenti in materia a non acquistare i prodotti di qualche brand per le problematiche riscontrate con l’involtino.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media