×

Coniugi scomparsi a Bolzano: il figlio è indagato per omicidio

La magistratura ha iscritto tra gli indagati sul caso dei coniugi scomparsi a Bolzano il figlio di questi ultimi: l'accusa è quella di omicidio.

Coniugi scomparsi Bolzano figlio

Svolta nel giallo di Peter Neumair e Laura Perselli, i due coniugi scomparsi da giorni a Bolzano: dopo aver sequestrato la loro casa, la magistratura ha iscritto il figlio nel registro degli indagati per omicidio e occultamento di cadavere.

Coniugi scomparsi a Bolzano: indagato il figlio

Si tratta di Benno, ragazzo di 30 anni che gli inquirenti, che sembrano aver raccolto informazioni certe sul luogo in cui si trovino i corpi, ritengono possa essere legato alla scomparsa e all’uccisione dei genitori. Era stato lui stesso a denunciare ai Carabinieri la mancanza della coppia con un comportamento che agli investigatori era apparso anomalo.

Diversi testimoni hanno inoltre raccontato che i rapporti all’interno della famiglia erano tesi da tempo e che il giovane, da quando era tornato a vivere a casa dei suoi, aveva iniziato a manifestare un certo disagio.

In più anche nella scuola in cui lavorava i sospetti sono iniziati a ricadere su di lui tanto che alcune famiglie hanno firmato una lettera per chiederne la rimozione, anche a seguito di un episodio in cui avrebbe minacciato un’insegnante.

L’ipotesi degli inquirenti è dunque che il ragazzo, al culmine dell’ennesimo litigio e in preda ad un raptus, possa aver aggredito e ucciso i genitori per poi nasconderne i corpi.

Al momento, nonostante le ricerche di Carabinieri, Vigili del Fuoco e Guardia di Finanza che hanno setacciato anche i fiumi della Bassa Atesina, di essi non si hanno ancora notizie. La svolta potrebbe però essere arrivata lunedì 18 gennaio, non è chiaro se in seguito ad una confessione oppure dopo l’analisi dei video di alcune videocamere di sorveglianza. Al momento le forze dell’ordine non hanno ancora reso noto alcun dettaglio.

Contents.media
Ultima ora