×

Omicidio Bolzano: Benno Neumair chiede di essere interrogato

Benno Neumair, figlio dei coniugi scomparsi a Bolzano, ha chiesto di essere interrogato: per ora è l'unico accusato del loro omicidio.

Benno Neumair
Benno Neumair

Benno Neumair, unico accusato dell’omicidio di Bolzano e figlio delle due vittime, ha chiesto di essere interrogato tramite i suoi due avvocati. Per il momento non è ancora stata fissata alcuna data per l’interrogatorio, che potrebbe svolgersi durante la prima settimana di marzo.

Benno Neumair chiede di essere interrogato

Non si sa ciò che vorrà dire il giovane né se darà una svolta all’inchiesta, ma sicuramente il suo racconto potrà far emergere nuovi elementi utili agli inquirenti per chiarire altri dettagli di cosa sia successo. Benno è attualmente in isolamento nel carcere di Bolzano e si è sempre dichiarato innocente e estraneo ai fatti.

Fin da quando gli inquirenti lo avevano ascoltato come testimone, diversi elementi apparivano imprecisi e lacunosi tra cui il possibile movente.

In un primo momento si era pensato che i due pensionati fossero scomparsi a causa di un incidente, ma il ritrovamento del corpo di Laura Perselli nel fiume Adige ha rivelato un decesso per strangolamento. Il cadavere di Peter Neumair invece non è ancora stato rinvenuto. Gli investigatori stanno cercando sue tracce nello stesso letto del fiume che però ad oggi non ha restituito niente.

Gli avvocati di Benno avevano anche presentato richiesta di scarcerazione ma il tribunale del riesame l’ha respinta.

Si attende ora di capire perché il ragazzo abbia chiesto di essere ascoltato e quali elementi potrà fornire alla magistratura per far luce su quanto successo.

Contents.media
Ultima ora