×

Enrico Ruggeri si scontra con Alessandro Gassman: “Nostalgico della Germania Est”

È scontro social tra Enrico Ruggeri e Alessandro Gassman.

Enrico Ruggeri Alessandro Gassman

Alessandro Gassman ed Enrico Ruggeri si sono scontrati attraverso i social network su un tema molto attuale. L’attore infatti ha rivelato di essersi rivolto alle forze dell’ordine poiché i vicini di casa non rispettavano le norme utili a evitare la diffusione del Covid-19.

In tanti, tra i commenti, non hanno apprezzato la segnalazione. Tra questi anche il cantautore.

Il post di Alessandro Gassman

Sai quelle cose di condominio quando senti in casa del tuo vicino, inequivocabilmente il frastuono di un party con decine di ragazzi? Hai due possibilità: chiamare la polizia e rovinarti i rapporti con il vicino ignorare e sopportare scendere e suonare…“. Questo il tweet di Alessandro Gassman. L’attore, accusato di essere un ciarlatano tra i commenti, successivamente ha aggiunto: “Fatto il mio dovere“.

La risposta di Enrico Ruggeri

Anche questo risvolto tuttavia non è piaciuto a qualcuno. A dire la sua, in particolare, è stato Enrico Ruggeri: “Grande attore e regista… con un po’ di nostalgia per i tempi andati della Germania Est“. Il riferimento è al sistema di segnalazioni su cui si fondava la repubblica sovietica russa.

Il pubblico del web si è dunque spaccato in due. Qualcuno ha applaudito Alessandro Gassman, altri invece lo hanno criticato. Questi ultimi si sono opposti alla dittatura.

Tipo i vicini di casa nascondono Anna Frank, io faccio il mio dovere e li denuncio. Trova le differenze. La legge sempre legge è“, ha scritto estremizzando il concetto un utente.

Contents.media
Ultima ora