×

California: incendi causano almeno 56 vittime e 130 dispersi

Continua a bruciare la California. Almeno 56 vittime e 130 i dispersi. E mentre i Vigili del Fuoco lottano con le fiamme, si cercano soppravvissuti

incendi california camp fire 768x900

La California continua a bruciare. E mentre i Vigili del Fuoco combattono con le fiamme alimentate dai venti sostenuti, i dipartimenti di Polizia e i soccorsi devono confrontarsi con la scia di distruzione lasciatasi dietro dai due incendi che ormai da giorni imperversano nello stato americano.

E mentre il bilancio ufficiale dell’incendio che ha colpito la zona della città di Paradise – soprannominato Camp Fire – raggiunge i 56 morti, centinaia di uomini dei soccorsi sono impegnati nelle ricerche delle 130 persone che risultano al momento disperse. Sono 461 i soccorritori impegnati nelle ricerche. E, aiutati da 82 cani, procedono di casa in casa alla ricerca di eventuali superstiti, o dei corpi di coloro che non dovessero avercela fatta.

In un comunicato rilasciato ai residenti delle zone colpite – che chiedevano per quanto tempo saranno obbligate a rimanere sfollate – lo sceriffo della contea di Butte Kory Honea fa sapere che “Ci muoviamo più in fretta che possiamo, ma ci vorrà il tempo necessario”. Lo sceriffo ha annunciato che dalla giornata di giovedì 15 novembre, il dipartimento di polizia comincerà la raccolta di campioni di Dna tra i membri delle famiglie dei dispersi.

Per poi procedere con l’esame dei resti delle persone decedute, e dare così una identità ad ogni vittima dell’incendio.

California, due incendi in pochi giorni

La California deve quindi continuare a confrontarsi con una lunga sequenza di incendi. Che sommandosi alla forte siccità che ha colpito negli ultimi anni il Golden State ha portato a bruciare centinaia di chilometri quadrati di vegetazione. Incendi che oltre a radere al suolo diversi centri abitati, stanno mietendo un numero sempre maggiore di vittime. Lo stato della costa ovest degli Stati Uniti è in questi giorni stato infatti colpito da due diversi focolai: il Camp Fire, che ha colpito il nord dello stato, e il Woolsey Fire, che ha invece colpito le contee di Los Angeles e Ventura. Un rogo che ha reclamato la vita di almeno due persone, e che ha portato alla distruzione di almeno 500 abitazioni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora