×

“Sei della Lega? Non ti affitto casa”: il caso a Bruxelles

Condividi su Facebook

Stavolta il "prima gli italiani" non ha dato i frutti sperati. Disavventura per l'assistente dell'europarlamentare leghista Paolo Borchia.

lega

Il parlamentare europeo del Carroccio Paolo Borchia denuncia come a Bruxelles un italiano si sia rifiutato di affittare una camera alla sua assistente solo perché della Lega. La polemica si allarga sui social.

Una casa “sinistra”

“Bruxelles, XXI secolo. Ad una militante della Lega viene negata una stanza in affitto per le ragioni che potete leggere.

Ragioni politiche. Non amo la dietrologia, ma le assonanze tra una certa sinistra moderna e alcuni regimi del passato iniziano ad essere impressionanti” afferma su Twitter Paolo Borchia, eletto all’Europarlamernto con la Lega, nella circoscrizione Nord-Est.

A corredo del cinguettio il parlamentare europeo pubblica alcuni screenshot di una chat tra Jessica Polo, consigliere comunale leghista di Minerbe (Varese) ed un’affittacamere del Belgio. “Mi spiace, mi ero rivolta ad affittacamere del nostro Paese, scrivendo nella nostra lingua.

Vorrà dire che mi rivolgerò a non italiani, ora…” spiega la 26enne, parlando con un cronista del quotidiano di Verona L’Arena.

Nella chat si legge infatti: “Ciao! Ho letto il tuo annuncio, è ancora disponibile la camera?”. La risposta è stata piuttosto eloquente: “Mi dispiace ma la casa è una casa di sinistra dove le opinioni politiche contano molto”.

La polemica

Ad esprimere immediatamente solidarietà all’assistente parlamentare di Borchia è stato il ministro della Famiglia, il leghista Lorenzo Fontana, che su Facebook si domanda: “Chissà se la discriminazione in questo caso vale come reato oppure no”.

Sui social c’è chi ha espresso solidarietà a Jessica Polo ma i più invece appoggiano la scelta della proprietaria, con commenti tipo: “L’intolleranza praticata dalla Lega docet d’altronde” oppure Sono venti anni che seminate odio, ora raccogliete i frutti”.

Martina Paterniti replica invece direttamente al tweet di Paolo Borchia, sottolineando: “Tra l’altro anzi che paragonare la ‘sinistra moderna’ e ‘alcuni regimi del passato’, la invito a tentare dei paragoni più appropriati fra le dichiarazioni della Lega e del suo leader con gli stessi regimi del passato di cui sopra”.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Contents.media