×

L’omino di pan di zenzero è gender neutral: la scelta nel Regno Unito

Condividi su Facebook

Il celebre omino di pan di zenzero è stato accusato di essere sessista, motivo per cui nel Regno Unito la catena Co-op ha deciso di cambiargli nome.

omino-di-pan-di-zenzero

Il politicamente corretto non si astiene nemmeno quando si parla di alimentazione e lo sa bene il celebre omino di pan di zenzero, che nel Regno Unito è improvvisamente diventato un simbolo sessista e omofobo. Accade infatti che la catena di supermercati britannica Co-op abbia deciso di rinominare i noti dolci natalizi come “Persone di pan di zenzero”, a seguito di alcune proteste dei consumatori che invitavano la catena a scegliere un nome più inclusivo nei confronti delle donne e delle persone Lgbt.

L’omino di pan di zenzero cambia nome

Nel comunicato che spiega la decisione di cambiare nome all’omino di pan di zenzero, la catena Co-op afferma di aver fatto ciò per venire incontro alle richieste della clientela: “Inclusione e diversità sono al centro dei valori di Co-op e stiamo cercando di creare un personaggio che possa essere utilizzato per celebrare diverse occasioni durante l’anno e che piacerà a tutti i nostri clienti”.

La scelta del supermercato ha ricevuto sia pareri positivi che negativi sui social network britannici.

Se infatti in molti si sono complimentati con Co-op per la mentalità aperta e lo spirito inclusivo che ha contraddistinto la decisione, altri utenti hanno invece scritto che la catena dovrebbe preoccuparsi di problemi più concreti, come creare confezioni dal basso impatto ambientale anziché cambiare nome al prodotto.

L’idea della Nuova Zelanda

La polemica sull’omino di pan di zenzero sessista non è però rimasta entro i confini del Regno Unito, ma è finita persino dall’altra parte del mondo. Anche una caffetteria della Nuova Zelanda ha infatti iniziato a vendere i propri omini di pan di zenzero chiamandoli “persone gender neutral di pan di zenzero“. Una decisione che è stata presa dal proprietario del Tannery Café di Auckland, il signor André Cettina, dopo che un cliente si è domandato se non avesse più senso chiamare i dolci persone di pan di zenzero.

È stato inoltre lo stesso proprietario a spiegare come in seguito al cambio di nome le vendite del dolce di pan di zenzero siano significativamente aumentate: “All’inizio è stata una cosa completamente ironica, ma è diventato un ottimo spunto di conversazione all’interno della caffetteria. Adesso ci sono molte più persone che li acquistano, il che è abbastanza divertente”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche