×

Morti i gemelli siamesi nati con due cuori ma un solo stomaco

Condividi su Facebook

La tragedia si è consumata in un ospedale pediatrico dell'Uzbekistan. Sono morti i gemelli siamesi di soli 9 giorni.

gemelli siamesi morti
Gemelli siamesi morti in Uzbekistan

Se da una parte il mondo esulta per la brillante operazione riuscita su due gemelli siamesi al Bambin Gesù di Roma, dall’altra deve arrendersi a una triste notizia: due gemelli siamesi, di soli 9 giorni, sono morti a distanza di tre ore in un ospedale pediatrico dell’Uzbekistan.

I piccolini, di genere femminile, avevano due cuori, due polmoni e un solo stomaco.


Le piccoline sono morti a tre ore di distanza nonostante gli sforzi dei medici per poterle mettere in salvo. I gemellini siamesi inizialmente erano stati identificati – durante un’ecografia alla ventunesima settimana – come un “bambino a due teste”.

Le piccole sono morte a causa di difficoltà respiratorie e insufficienza cardiaca.

Gemelli siamesi morti dopo 9 giorni

La madre avrebbe voluto abortire nel momento in cui ha scoperto che i gemelli erano siamesi, consapevole della difficoltà che le piccole avrebbero avuto nel poter sopravvivere. Ma alla donna è stato impedito dalla sua famiglia perché la religione musulmana rifiuta l’aborto. A ordinarlo è stato il suocero che voleva, a tutti i costi, la nascita dei gemellini siamesi.



Per la donna – già madre di tre figli – è stato un periodo molto duro a livello psicologico. Anche perché alla fine il suocero – identificato come il capo di una devota famiglia musulmana – ha deciso che il bambino avrebbe dovuto essere affidato alle cure dello Stato.

Quando ha visto i due gemelli, però, l’uomo ha ammesso di aver sbagliato a insistere per la nascita: “Ma mio figlio l’ha trattata bene. Non l’ho offesa, i bambini devono nascere sempre”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.