×

Trump vuole chiudere TikTok: “Presto un decreto”

Condividi su Facebook

TikTok sarà messo al bando dagli Stati Uniti. Queste sono le dichiarazioni di Donald Trump sull’Air Force One, a proposito del Social Network cinese.

Trump vuole chiudere TikTok
Trump vuole chiudere TikTok

TikTok è il Social Network del momento. Amato dai più giovani, grazie ai video musicali divertenti che ogni giorno si possono vedere online, ha fatto la sua scalata nel giro di poco tempo superando piattaforme ben più quotate come Twitch. Donald Trump, non è evidentemente di questo parere, perché in una sua recente conferenza sull’Air Force One, ha dichiarato di voler mettere al bando TikTok.

La decisione di Trump di voler chiudere TikTok, è data dal fatto che violerebbe la sicurezza nazionale.

Trump vuole chiudere TikTok: le dichiarazioni

Il Social Network, attualmente della società cinese Byte Dance e una volta conosciuto come Musically, è già da tempo nel mirino del presidente statunitense, assieme a colossi come Huawei, la quale già da tempo non installa più i servizi Google sui suoi dispositivi mobili come Tablet e Smartphone. Ora, il presidente Trump ha deciso di andare avanti nella sua crociata contro la Cina, emanando il decreto per bandire TikTok dagli Stati Uniti.

“TikTok è fonte di preoccupazione per la sicurezza nazionale, lo metteremo al bando negli Stati Uniti, ho il potere di farlo e lo farò domani”. Sono queste le parole esatte che ha dichiarato il presidente Trump durante la sua conferenza. Parole quindi che lasciano poco scampo al famoso Social Network cinese. Vicende come questa, non fanno altro che alimentare la guerra tra la Cina già pesantemente sanzionata, e gli Usa.

Microsoft potrebbe subentrare

Tuttavia per TikTok potrebbe aprirsi uno spiraglio per evitare il bando dagli Stati Uniti. Microsoft, ha infatti manifestato la sua volontà di acquistare TikTok. Sarebbe un grande colpo, per il colosso americano che è già proprietaria dell’applicazione di messaggistica Skype e di LinkedIn. Attualmente però, Donald Trump è contrario e ha respinto ogni ipotesi per una sua possibile cessione.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media