Fiorello fa gli auguri a Francesco Nuti con "Sarà per te"
Fiorello fa gli auguri a Francesco Nuti con “Sarà per te”
Gossip e TV

Fiorello fa gli auguri a Francesco Nuti con “Sarà per te”

Fiorello fa gli auguri in radio a Francesco Nuti
Fiorello fa gli auguri in radio a Francesco Nuti

Grande commozione per Fiorello che fa gli auguri a Francesco Nuti sulle note della sua canzone "Sarà per te".

Rosario Fiorello ha voluto ricordare un compleanno speciale. Non il proprio, festeggiato il 16 maggio in compagnia di parenti e amici, ma quello di Francesco Nuti. Il 17 maggio, durante la puntata del suo programma radiofonico “Il Rosario della sera” su Radio Deejay, Fiorello ha voluto mandare un saluto all’ex attore e regista e un augurio speciale per i suoi 63 anni. L’ha fatto sulle note della canzone Sarà per te.

Gli auguri di Rosario Fiorello

Rosario Fiorello aveva appena finito di spegnere le candeline (58 per la precisione) sulla propria torta di compleanno, il 16 maggio, circondato da parenti e amici. Era in radio, per la puntata quotidiana del suo programma “Il Rosario della sera“, in onda ogni giorno su Radio Deejay. Ma si è accorto che proprio quel giorno, il 17 maggio, è il compleanno di un altro personaggio del mondo dello spettacolo italiano. Si tratta di Francesco Nuti, ex attore, regista e produttore cinematografico.

Era un giorno speciale per Nuti, che ha compiuto 63 anni, e Fiorello ha deciso di mandargli un saluto e un augurio in diretta.

Si tratta pur sempre di Fiorello: non ci si può aspettare un augurio banale. Lo showman siciliano ha voluto rendere omaggio a Francesco Nuti cantando Sarà per te, la canzone che proprio Nuti ha presentato al Festival di Sanremo del 1988. Nel cantarla, Rosario non ha nascosto la forte commozione.

La storia di Francesco Nuti

Commozione comprensibile, se si pensa alla tragica storia di Francesco Nuti. L’ex attore e regista toscano ha esordito nel mondo del cinema da giovanissimo, mentre stava ancora completando gli studi. Dopo alcuni programmi televisivi e radiofonici, ha deciso di intraprendere la carriera cinematografica. Nel 1981 è arrivato sul grande schermo con la pellicola Ad ovest di Paperino. Nel 1985, con Casablanca Casablanca, ha fatto la sua prima esperienza dall’altro lato della macchina da presa, come regista.

Tra la fine degli anni Ottanta e i primi anni Novanta conosce un grande successo, anche internazionale.

Francesco Nuti, grande attore e regista

È in quel momento che la carriera di Francesco Nuti ha iniziato la sua parabola discendente. Nei primi anni Duemila, ha dichiarato di soffrire di depressione e alcolismo e di aver tentato il suicidio. Nel 2006 un incidente domestico non precisato gli ha provocato un forte ematoma cranico, a causa del quale è entrato in coma. Dopo una lunga permanenza in ospedale, Nuti è tornato a casa per la riabilitazione, fino a quando nel 2016 è stato nuovamente ricoverato in seguito a una grave caduta. Attualmente è accudito dalla figlia Ginevra Nuti, sua tutrice legale da quando ha raggiunto la maggiore età.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 90 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.