×

Florida, paziente Covid sul pavimento di un centro di cura: aveva paura di “rimanere senza fiato”

Una paziente Covid si è sdraiata sul pavimento di un centro di trattamento con anticorpi monoclonali in Florida, perché aveva paura di stare in piedi.

Paziente Covid

Una paziente Covid si è sdraiata sul pavimento di un centro di trattamento con anticorpi monoclonali in Florida, perché aveva paura di stare in piedi e non riuscire a respirare. La scena è stata immortalata e diffusa sul web. 

Paziente Covid sul pavimento in Florida: aveva paura di non riuscire a respirare

Toma Dean è una paziente Covid che per due settimane è entrata e uscita dal pronto soccorso. Lo scorso mercoledì è arrivata in un centro di trattamento con anticorpi monoclonali di Jacksonville, in Florida. La donna ha deciso di sdraiarsi sul pavimento del centro di cura nell’attesa del suo appuntamento, in quanto stare in piedi troppo a lungo le ha fatto perdere il fiato e aveva paura di non riuscire a respirare.

Le mie scelte erano di rimanere dentro e rimanere senza fiato e non essere in grado di ricevere il trattamento, o sedermi sul pavimento e aspettare pazientemente che la linea passasse ed essere in grado di ottenere il trattamento di cui ho bisogno. Quindi ho scelto di sdraiarmi sul pavimento e di superare questa linea” ha dichiarato la donna ad ABC News, spiegando che se avesse atteso ancora in piedi sarebbe tornata in pronto soccorso.

Un paziente in attesa le ha scattato una foto, che è stata condivisa online. Questo ha spinto la città di Jacksonville a fornire più sedie a rotelle nei centri di cura. 

Paziente Covid sul pavimento in Florida: curata con Regeneron

Un portavoce ha confermato che la donna stava aspettando di essere curata con Regeneron. Louie Lopez, che ha scattato la foto, ha dichiarato ad ABC News che i membri dello staff alla fine le hanno portato una sedia a rotelle.

La donna aveva appuntamento a mezzogiorno ma il trattamento “non era un processo veloce” e alle 16.30 non aveva ancora finito. Ha dichiarato che il personale, nonostante tutto, è stato molto gentile e disponibile. “L’immagine che sta girando online sembra terribile, sì, ma erano fantastici lì. La struttura era fantastica” ha spiegato. La maggior parte dei suoi sintomi sono spariti, ma sta ancora combattendo con la mancanza di fiato.  La donna ha raccontato che era davvero difficile respirare e che nelle 12 ore prima di quella foto era stata così male da pensare di arrendersi. Ron DeSantis, governatore della Florida, è stato un sostenitore degli anticorpi monoclonali, trattamento che sta avendo un grande successo nel Paese. “Il messaggio del governatore è estremamente chiaro. Ogni volta che ha fatto un’osservazione pubblica su Regeneron, ha sottolineato e ribadito che il trattamento precoce è necessario per le migliori possibilità di evitare il ricovero in ospedale” ha dichiarato Christina Pushaw, addetta stampa del governatore. 

Paziente Covid sul pavimento in Florida: la foto virale

La foto della paziente Covid sul pavimento del centro di cura in Florida è diventata virale. Questo ha permesso di avere delle conseguenze positive sulle cure per i pazienti. Ci sono più di 17.000 pazienti ricoverati nello Stato. I funzionari sanitari in Florida hanno avvertito che lo spazio negli ospedali sta finendo. Nelle unità di terapia intensiva sono disponibili meno del 7% dei letti. Weesam Khoury, portavoce del Dipartimento della Salute della Florida, insieme a Pushaw, hanno insistito sul fatto che i centri di anticorpi monoclonali non devono esere invasi e che lo Stato sta cercando di fornire le risorse a tutti coloro che ne hanno bisogno. Khoury ha spiegato che alcuni pazienti arrivano in condizioni serie in questi centri. La paziente Covid ha spiegato che spera che la sua storia possa spingere le persone a proteggersi il più possibile dal virus. “Quello che spero che la foto faccia è che spero che aiuti qualcuno che è malato come me quel giorno, e spero che si alzi. Se hanno bisogno che li prenda io, li prendo” ha dichiarato.

Contents.media
Ultima ora