×

Freedom Convoy, si dimette il capo della polizia di Ottawa

Il Freedom Convoy ottiene il suo secondo risultato dopo la revoca del pass vaccinale in Ontario: si dimette il capo della polizia di Ottawa

Peter Sloly

Il Freedom Convoy rivoluziona i vertici delle forze dell’ordine e dei governi di territorio con cui è entrato in frizione per combattere il pass vaccinale, si dimette il capo della polizia di Ottawa Peter Sloly. In buona sostanza Le proteste in Canada condotte dagli autotrasportatori e da ampie sacche di società fanno cadere le prime teste.

Questo dopo che il premier dell’Ontario giusti ieri aveva resettato proprio il pass vaccinale.

Dopo il ciclone Freedom Convoy cade la prima testa: si dimette il capo della polizia di Ottawa

Una delle quali è quella che è “rotolata” poche ore fa ad Ottawa, quella appunto di Peter Sloly. A dare la notizia sono state per prime CTV che CBC. Le due emittenti hanno spiegato che secondo fonti interne accreditate non solo la notizia è certa, ma che c’è di più.

Una gestione fallimentare della situazione in città con le manifestazioni

E cioè che la decisione di arrivare alle dimissioni di Sloly è stata figlia della sua gestione fallimentare dell’emergenza di queste settimane. Ad Ottawa in particolare le proteste hanno fatto danni seri e la polizia ha dovuto fare ricorso a metodi non sempre ortodossi e quasi mai efficaci.

Ben 19 giorni senza risultati significativi: anticipata la scadenza del mandato di Sloly al 2024

In più i giorni in sommatoria delle proteste hanno fatto massa critica per giudicare del tutto inadeguato l’operato del capo della polizia: in 19 giorni i successi sarebbero stati ben pochi. Ad ogni modo i media spiegano che è in calendario un consiglio di polizia di Ottawa urgente. Sloly era stato nominato capo della polizia di Ottawa nell’agosto 2019. Il suo contratto doveva terminare nel 2024.  

Contents.media
Ultima ora