Gazebo in legno: i migliori modelli
Guide

Gazebo in legno: i migliori modelli

gazebo in legno
gazebo in legno

Il gazebo in legno è l'ideale per rilassarsi e stare insieme agli amici.

Il gazebo in legno è una costruzione sempre più presente nei giardini e nelle abitazioni di molte persone. E’ un ottimo rifugio per ricevere gli amici o approfittare del bel tempo estivo e primaverile per stare all’aperto e godere dei raggi del sole. Nel caso foste interessati a una costruzione di questo tipo, in questa guida ti spiegheremo quali sono i migliori modelli che si possono trovare on line, come montarlo per passare un po’ di relax stando semplicemente nel giardino di casa.

Gazebo in legno

Il gazebo dovrebbe essere in armonia con l’ambiente circostante e con lo stile della casa. Nel caso prediligiate ambienti più rustici e semplici e abbiate giardini ampi, sarebbe meglio optare per un gazebo in legno che risulta essere un complemento d’arredo estremamente elegante e ha anche un ottimo impatto visivo. Inoltre, fornisce una buona resistenza alle intemperie ed è una opzione da considerare rispetto ai gazebo in alluminio.

Prima di procedere all’acquisto, ci sono una serie di caratteristiche che è bene vagliare con attenzione.

Tra queste, vi sono:

  • la copertura che può essere fissa oppure mobile arricchita e imbellita da piante rampicanti, teli in tessuto o stuoie
  • struttura in legno, come in questo caso
  • la pedana di pavimentazione è quasi sempre in legno
  • l’arredamento comprende le sedie, i tavoli, panche o divanetti a completare il tutto.

Per quanto riguarda le strutture in legno, vi sono modelli dalla forma quadrata in copertura in PVC o in tessuto poliestere. Alcuni modelli presentano una struttura in legno lamellare o legno massiccio di abete e si adattano maggiormente a una casa in campagna.

Per quanto riguarda i prezzi, bisogna valutare la qualità del legno, la lavorazione e anche ovviamente le dimensioni che si regolano in base allo spazio dove avrete intenzione di posizionarlo.

Migliori modelli di gazebo in legno

Se avete ancora dei dubbi su questo tipo di gazebo e non sapete quale acquistare, consigliamo di dare una occhiata all’e-commerce di Amazon dove potrete trovare alcuni dei modelli migliori e farvi una idea su quale sia il più adatto per la vostra casa, anche in base allo stile architettonico.

Di seguito vi segnaliamo i gazebo in legno più venduti sul noto e-commerce

1)Mio-giardino Rimini spazioso gazebo

E’ un classico gazebo da giardino in legno, coperto da assiccelle bituminose e si può scegliere il colore: nero o verde. Gli angoli sono addobbati con pannelli graticolati ed è una costruzione molto solida e resistente. Ha un traliccio a forma di diamante realizzato a mano. E’ l’ideale per il relax e può essere integrato come copertura per la vasca idromassaggio, oltre ad ospitare sedie e tavoli per una giornata all’aperto.

2)Gazebo da giardino in legno massello

Dispone di un telo in PVC impermeabile e resistente, è in colore bianco. E’ realizzato in pino massello europeo. Ha una altezza da terra di circa 200 cm e le dimensioni sono abbastanza grandi. E’ in vendita con una promozione del 12%.

3)Verdelook gazebo a pergola in legno

Una costruzione senza copertura con dimensioni 3×3 metri, è realizzato in legno naturale.

Occupa pochissimo spazio, non è ingombrante e lo si può posizionare ovunque si voglia. Siccome non ha copertura, è l’utente a scegliere il tipo di protezione da usare: da telo ombreggiante in estate a telo impermeabile da usare, magari, come posto auto.

Come montare un gazebo di legno

Un gazebo realizzato con questo tipo di materiale è molto facile da montare e da smontare proprio perché è molto leggero e quindi è molto semplice da trasportare e anche da spostare. L’unico problema delle costruzioni di questo tipo è che durante i temporali e un vento forte, non sono molto stabili e quindi possono creare dei danni e non essere particolarmente resistenti alle intemperie.

Prima di tutto, togliamo dalla scatola tutte le parti del gazebo e poi controlliamo il foglietto delle istruzioni in modo da capire come montarlo. Successivamente bisogna creare il tetto e quindi creare un rettangolo di base. Bisogna prendere le varie assi e unirle insieme, prima partendo da quelli lunghi per poi arrivare a quelli corti. Sollevare la struttura, sollevare il telo alla base con le apposite chiusure. In seguito, bisognerà ancorare il gazebo al terreno per tenerlo saldo usando dei picchetti, piantarli nel terreno, uno per angolo e con la corda attaccare il gazebo ai picchetti.

I pilastri sono la prima cosa da verificare e devono essere ben distanti l’uno dall’altro. Per fissarli bene a terra, meglio usare viti e bulloni per ancorarli meglio. Nel kit prefabbricato bisogna anche montare le staccionate per le quali è necessario il trapano e le viti. Le staccionate sono soffermate ai pali che formano gli angoli che possono essere sostenuti da cerniere o da fasce in metallo.

Se desiderate invece l’idea di un gazebo fatto di ferro, vi consigliamo di vedere le altre offerte che si possono trovare leggendo questo articolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.