> > Gerry Scotti nonno per la seconda volta: “Durante le riprese de Lo show dei...

Gerry Scotti nonno per la seconda volta: “Durante le riprese de Lo show dei record è nato Pietro”

gerry scotti nonno

Il conduttore Gerry Scotti è diventato nonno per la seconda volta: con una Instagram Story, ha annunciato la nascita di Pietro.

Il famoso conduttore Gerry Scotti è diventato nonno per la seconda volta: mentre il volto del piccolo schermo era impegnato nelle riprese de Lo show dei record, è nato Pietro.

Gerry Scotti nonno per la seconda volta: “Durante le riprese de Lo show dei record è nato Pietro”

Gerry Scotti è nonno bis. Ad annunciarlo è stato lo stesso conduttore con una Instagram Story. Nella clip postata sulla piattaforma, si vede una ripresa dall’alto dello studio de Lo Show dei record, format condotto da Scotti, con la voce in sottofondo del padrone di casa che comunica ufficialmente la nascita di Pietro.

Dopo la nascita della piccola Virginia, infatti, Edoardo Scotti e Ginevra Piola hanno accolto in famiglia il loro secondogenito.

Il bambino è venuto al mondo alle 18:10 di martedì 10 gennaio 2023. “In questo momento, mentre stiamo registrando le prove de Lo show dei Record, è nato mio nipote Pietro”, così ha detto il conduttore su Instagram.

Il figlio del conduttore e i nipoti

Edoardo Scotti è l’unico figlio di Gerry Scotti.

L’uomo è noto al pubblico italiano per aver preso spesso parte alle riprese de Lo show dei Record in quanto collaborava come inviato in giro per il mondo. La compagna di Edoardo è la giornalista Ginevra Piola. La coppia ha avuto Virginia nel 2020. La bambina è stata chiamata come il nonno: il vero nome del conduttore, infatti, è Virginio Scotti.

“Non ho spinto io ovviamente, doveva piacere anche a mia nuora e lei e mio figlio sono stati misteriosi fino alla fine, anche se una foto della cameretta ha svelato un mobiletto con il suo nome.

Mi hanno fatto davvero un grosso regalo”, ha raccontato a sui tempo il famoso volto del piccolo schermo durante un’intervista rilasciata a Il Corriere della Sera.