×

Il Frontman dei Rolling Stones Mick Jagger multato per aver violato la quarantena

Viola una norma anti Covid-19 e viene multato Mick Jagger. Tra i tifosi ed i fan circola già una nuova scommessa sul cantante.

Mick Jagger

Mick Jagger, noto per essere il Frontman del gruppo “The Rolling Stones“, è stato multato a Londra per aver assistito alla semifinale degli Europei Inghilterra-Danimarca lo scorso 7 luglio 2021 a Wembley.

Mick Jagger multato a Wembley. Le motivazioni della multa

Ciò che ha portato le autorità a sanzionare Mick Jagger è stata una violazione delle norme anti Covid-19. Sebbene il cantante non fosse positivo al Covid-19, per lui era prevista una quarantena fiduciaria in quanto di ritorno dalla Francia, uno Stato “Amber list” (considerato a rischio) per il Governo inglese. Il cantante quindi non avrebbe rispettato i 10 giorni di autoisolamento a cui doveva sottoporsi, presentandosi a Wembley quasi camuffato dalla mascherina per non essere riconosciuto.

Mick Jagger però è stato quasi subito riconosciuto dai tifosi inglesi, tra cui suoi fan, che si sono accalcati in massa per chiedere una foto o un autografo.

Mick Jagger multato a Wembley. La sanzione

Ammonta a 9300 sterline circa la multa che dovrà pagare Mick Jagger, l’equivalente di 11.000 euro. Il cantante, dopo essere stato fermato dalle forze dell’ordine inglesi, ha anche provato a spiegare che si era sottoposto ad un tampone molecolare sia alla partenza dalla Francia che all’arrivo in Inghilterra, effettuandone un altro anche prima della partita a cui stava assistendo, aggiungendo inoltre che è sempre stato attento a rispettare tutte le norme anti Covid-19.

Ovviamente non è bastato tutto questo a convincere gli agenti, che hanno continuato a svolgere il proprio lavoro multando il cantante.

Mick Jagger multato a Wembley. Si presenterà anche in finale?

La voglia di Mick Jagger di sostenere la Nazionale di calcio inglese allo stadio è stata più forte della sanzione pecuniaria a cui sicuramente sarebbe andato incontro, che comunque, visti i suoi guadagni è risultata essere una cifra quasi irrisoria. Tra i molti fan del cantante e molti dei suoi connazionali sta avanzando l’ipotesi, anche alla luce del personaggio che si è creato Mick Jagger durante tutta la la sua carriera, che possa presentarsi nuovamente allo stadio domenica 11 luglio per la finale degli Europei tra Italia ed Inghilterra.

Per ora non si sa nulla di certo, ma considerata l’importanza di tale partita per gli inglesi e la passione che Mick Jagger nutre per la propria Nazionale, sono in tanti a scommettere che si presenterà a Wembley.

Contents.media
Ultima ora