×

Il principe Andrea denunciato ufficialmente per abusi sessuali

Il principe Andrea denunciato ufficialmente per abusi sessuali: avrebbe violentato la vittima minorenne in tre occasioni censite agli atti

Il principe Andrea

Il principe Andrea è stato denunciato ufficialmente per abusi sessuali dopo che le accuse dell’americana Virginia Giuffrè sono diventate a tutti gli effetti materia per una notifica giudiziaria successiva agli  interrogatori preliminari che il rampollo della Regina Elisabetta aveva reso l’anno scorso.

La notifica ad Andrea, fanno sapere le agenzie internazionali, è giunta nella sua casa nei pressi di Londra. In quell’atto viene formalizzata la denuncia presentata a New York e passata in cancelleria da colei che accusa il reale di averla violentata quando era minorenne

Andrea Windsor denunciato per abusi sessuali: il caso Epstein torna a fare scalpore

Chi avrebbe agevolato le mire sessuali illegali del principe secondo quell’atto? Il finanziere Jeffrey Epstein, morto suicida in carcere.

Riassumiamo: i documenti della procura Usa sono arrivati a destinazione lo scorso 27 agosto e pare in assenza del destinatario, presso la residenza reale di Windsor dove vive il secondo figlio della regina Elisabetta. Attenzione, i due sistemi giudiziari confliggono: nel Regno Unito è possibile impugnare un atto per difetto di notifica, negli Usa è più complicato. Altri documenti sarebbero poi relativi ad una prima udienza procedurale, alla quale il principe Andrea non è tenuto a partecipare e in cui può essere sottoposto a valutazione in contumacia.

 

Il principe Andrea denunciato per abusi sessuali: trema ancora “The Firm”

Quell’udienza è prevista per lunedì 13 settembre e sta creando non poco imbarazzo a “The Firm”, alla famiglia reale britannica. Non ci sono stati commenti da parte dell’entourage dell’indagato, che è notoriamente indicato dai pruriginosi media inglesi come il “figlio preferito” di Elisabetta II. Ma chi è l’accusatrice? Virginia Giuffrè aveva già riempito un verbale-bomba contro il duca di York, presentando una denuncia il 9 agosto alla corte federale di Manhattan

Cosa dice Virginia, la donna che ha denunciato Andrea per abusi sessuali

Cosa dice quell’atto? Che Andrea sarebbe “uno degli uomini potenti” a cui la presunta parte lesa è stata “consegnata per scopi sessuali”. Quando? Tra il 2000 e il 2002, cioè quando Giuffrè aveva 16 anni e sarebbe entrata nel vasto traffico di sesso per il quale il finanziere Jeffrey Epstein venne stato accusato e incarcerato. Epstein si era poi ammazzato in prigione a Manhattan nell’estate del 2019. Il principe Andrea aveva già negato le accuse, ma l’atto dice che invece avrebbe “aggredito sessualmente” la vittima in tre occasioni: a Londra a casa di uno degli amici intimi di Epstein, Ghislaine Maxwell, e nelle proprietà dell’uomo d’affari a New York e alle Isole Vergini

Denunciato per abusi sessuali, Andrea nega tutto e sminuisce le prove

Il principe aveva negato “categoricamente” ogni addebito in un’intervista alla BBC nel novembre 2019. Ed aveva anche espresso dubbi sull’autenticità di una fotografia molto pubblicizzata che lo ritrae con Virginia Giuffrè e, sullo sfondo della stessa, la coindagata Ghislaine Maxwell, oggi agli arresti e in attesa di giudizio con prima udienza dibattimentale il 29 novembre a New York.

Contents.media
Ultima ora