×

Fabrizio Corona si scusa con Silvia Provvedi: “ho sbagliato”

Condividi su Facebook

In'un intervista al settimanale Chi, Fabrizio Corona ha confessato di aver passato un momento buio a seguito di un furto: "Dubitavo di chiunque"

corona

Fabrizio Corona è tornato a parlare della fine della storia con la bella Silvia Provvedi, complice anche la partecipazione di quest’ultima a Grande Fratello Vip. “Chiedo scusa a Silvia, ho detto le peggio cose di lei in un momento buio. Vedevo nemici ovunque e ho dubitato anche di lei”.

Corona: ho sbagliato a dire che non amavo Silvia

“Ho visto Silvia piangere in tv. Ho sentito le sue parole. Sono tutte vere, tutte giuste. Lei mi ha dato tanto, ho sbagliato a dire che non l’ho amata” così Fabrizio Corona ha commentato e ritrattato alcune sue precedenti dichiarazioni riguardo la fine della storia con Silvia Provvedi, del duo Le Donatella. L’ex re dei paparazzi ha poi confessato per la prima volta un episodio gravissimo di cui è stato vittima: “Quando ho fatto quelle dichiarazioni sono stato derubato in casa.

Mi hanno rubato quella che era la mia “pensione”, il futuro per mio figlio Carlos”. Corona ha quindi affermato di aver vissuto un momento particolarmente buio in cui sospettava di chiunque gli stesse accanto: “Vedevo nemici ovunque. Ho iniziato a dubitare di chiunque, anche di Silvia. Ho perso serenità e lucidità.”

Le scuse a Silvia Provvedi

L’intervista in esclusiva è stata realizzata dal settimanale Chi, e le parole di Fabrizio Corona hanno tutta l’aria di un ammissione di colpa. Ma non è tutto. L’ex paparazzo si è detto pronto ad un confronto diretto con l’ex fidanzata, attualmente tra gli inquilini della casa del Grande Fratello Vip. Corona ha affermato di voler chiedere scusa alla Provvedi per il comportamento avuto: “Avevo un diavolo in corpo. Dentro un girone infernale non salvi nessuno: vuoi bruciare con tutti quelli che hai attorno”.

L’uomo si è poi detto sereno e pronto a fare un passo indietro. “Ora sono più sereno. Ho ascoltato le parole di Silvia nella casa. Lei mi è stata vicina quando stavo male, sono in debito, ma conosco le sue debolezze. So che non sta bene. Dietro quelle lacrime si nasconde un dolore profondo. Silvia non è una ragazza forte come appare, è molto debole” e ha concluso confermando la fine dell’amore nei confronti della giovane: “So che ha bisogno di me e con affetto ora sono pronto a farla sorridere. Parlo di affetto, non di amore, perché l’amore è finito, lo confermo”.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.