Natale, idee regalo aziendali per la promozione del brand
Natale, idee regalo aziendali per la promozione del brand
Lifestyle

Natale, idee regalo aziendali per la promozione del brand

regali aziendali

Siete pronti per il Natale? Ecco delle bellissime idee regalo aziendali per promuovere il brand, farsi conoscere dai consumatori e clienti.


La promozione del brand è un proposito primario nelle strategie imprenditoriali. I regali aziendali sono persuasivi strumenti di comunicazione per farsi conoscere a una nuova platea di consumatori, ma anche per fidelizzare i clienti e rinsaldare lo spirito di squadra all’interno dell’azienda.

Regali aziendali idee per farsi apprezzare

Quali sono le migliori idee regalo per aziende?
Cosa regalare ai collaboratori e ai clienti?

Non c’è una risposta univoca, le idee regalo per chi lavora in ufficio potrebbero variare sensibilmente da quelle per i consumatori.

Passiamo brevemente in rassegna alcuni oggetti che possono rappresentare uno spunto per iniziative promozionali:

  • Confezioni Natalizie con Birre da Manicomio, l’e-commerce per l’acquisto di birre artigianali e soluzioni regalo già approntate. Attualmente è stata implementata la sezione “Regali di Natale” nella quale figurano numerose proposte: ci sono varie confezioni natalizie, gift card, panettoni alla birra, kit di degustazione di birre artigianali, birre di Natale (birre artigianali in edizione speciale) e birre magnum. A queste soluzioni s’aggiungono bicchieri da birra e t-shirt ispirate alla bevanda alcolica. La piattaforma offre l’elaborazione dell’ordine in sole 24 ore, imballi sicuri e spedizione gratuita (a fronte di una spesa di almeno 100 euro). Viene inoltre applicata la politica soddisfatti o rimborsati, mentre l’offerta è composta da una selezione di più di 500 birre, da 100 etichette di tutto il mondo.
  • Gadget personalizzati. Sono solitamente oggetti d’uso ordinario, di diversa natura a seconda del budget disposto, guarniti dal logo dell’impresa e/o da slogan che colpiscono il destinatario.
  • Oggetti di design personalizzati.
  • Servizi relativi alla cura della persona. Rientrano nella categoria sessioni di massaggio, cofanetti con prodotti di bellezza e cosmetici particolari.
  • Buoni acquisto da usare online o in note catene di vendita. Sono indicati per regali aziendali rivolti ai dipendenti.

PTO, fidelizzazione e acquisizione dei contatti

I regali aziendali per dipendenti come quelli per i clienti vanno pianificati e selezionati con cura, poiché le peculiarità del prodotto, la sua utilità e le modalità di presentazione determinano l’efficacia dell’attività di marketing posta in atto.

Il regalo è una rappresentazione tangibile del marchio dell’azienda, un oggetto che deve comunicare i valori su cui poggia l’iniziativa imprenditoriale e la sua mission.

La fidelizzazione del cliente è una delle finalità delle idee regalo per aziende e costituisce una risorsa per l’acquisizione di nuovi contatti. Ciò si verifica non solo per il valore del passaparola, oggi diffuso in formato digitale grazie alle piattaforme che raccolgono feedback e recensioni, ma anche perché la soddisfazione delle scelte di consumo induce il cliente a proseguire con gli acquisti contribuendo così ai bilanci dell’impresa.

Un bilancio solido consente, a sua volta, lo stanziamento di risorse per campagne promozionali che generano nuovi lead, accrescono la visibilità e consolidano la brand reputation.

I regali rientrano nella promozione aziendale tramite oggetto, nota agli addetti del settore con l’acronimo di PTO. È una modalità di comunicazione che trova riscontro soprattutto in particolari contesti applicativi quali eventi, fiere e determinati periodi dell’anno, come quello natalizio.

L’oggetto da donare, come già ricordato, deve rispecchiare l’identità del marchio distinguendosi dagli altri gadget. Le sue qualità e l’utilità sono criteri da non sottovalutare, senza dimenticare che deve veicolare un’emozione tale da spingere il cliente a condividere con altri il marchio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche