×

Tina Cipollari ingrassata, è colpa di una sindrome di cui soffre

Tina Cipollari soffre di ipotiroidismo. Sarebbe questo il motivo dei chili di troppo dell'opinionista di Uomini e Donne.

tina cipollari

I più assidui telespettatori di Uomini e Donne avranno sicuramente notato l’evoluzione subita negli anni dall’opinionista Tina Cipollari. La donna, agli esordi, era infatti decisamente più magra, ma con il passare degli anni ha accumulato peso. Non si tratta però solamente dell’avanzare dell’età e delle tre gravidanze affrontate. La Cipollari soffrirebbe infatti di una sindrome che causa aumento di peso, come rivelato da una sua amica. La vamp di Canale 5 non si è però fatta sopraffare dal cambiamento del suo corpo, facendone uno dei suoi più grandi punti di forza, nonostante le molte critiche provenienti soprattutto dalla bocca della sua acerrima rivale: Gemma Galgani.

Tina Cipollari soffre di Ipotiroidismo

Stando ad alcune dichiarazioni, è emerso che Tina Cipollari è affetta da problemi alla tiroide, in particolare ipotiroidismo, sindrome che causerebbe aumento di peso e gonfiore anomalo.

Il tutto si è sommato al fatto che la Cipollari ha affrontato ben tre gravidanze, mentre era sposata con il noto hairstylist Kikò Nalli, tra i concorrenti dell’edizione numero 16 del Grande Fratello. Il matrimonio tra i due è finito da qualche tempo, ma entrambi hanno raccontato di essere rimasti in ottimi rapporti per il bene dei loro bambini.

Il nuovo amore di Tina

Pare che dopo la fine dell’amore con Kikò, Tina abbia già ritrovato il sereno iniziando una storia con il cuoco romano Vincenzo Ferrara, persona che gli avrebbe dato modo di lasciarsi andare ai piaceri della cucina, come confessato da lei stessa.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche