×

Coronavirus, Leonardo Greco: come sta l’ex tronista?

L'ex tronista di Uomini e Donne Leonardo Greco si trova in ospedale per il Coronavirus: ecco come sta oggi nel racconto della fidanzata

leonardo greco
leonardo greco

Leonardo Greco per fortuna sta meglio, come recentemente raccontato dalla fidanzata Cinzia. Per il momento, in ogni caso, l’ex tronista di Uomini e Donne rimane ancora ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Sacco di Milano. Il 37enne, dopo l’esperienza sul Trono Classico di Maria De Filippi, lavora oggi come vocalist, speaker e organizzatore di eventi.

Purtroppo per lui, ha però contratto il Coronavirus.

Nessuno dei suoi parenti o dei suoi amici può ancora andare a trovarlo, tantomeno la sua amata Cinzia, anche lei in quarantena. Accanto a Leo da circa tre anni, la giovane ha raccontato in una recente intervista tutto il calvario passato dall’ex tronista, peraltro da sempre uno sportivo e certamente non fumatore. “Leonardo ora sta meglio e risponde bene alla terapia.

Sono certa che sia in buone mani, ma non vedo l’ora che torni”, ha affermato la donna.

Visualizza questo post su Instagram

Buongiorno, mi avete dimostrato da subito tantissimo affetto , ve lo voglio ripagare con il mio sorriso perché è il mio secondo giorno senza ossigeno e non ho più febbre … Il percorso è ancora lungo, sto facendo una terapia che mi da malessere e nausea…però dopo 13 giorni inizio a vedere un filo di luce .. Un pensiero a voi e ai vostri cari Grazie ❤️ Leonardo : : : #amore#vita#life#beautiful #andratuttobene#restateacasa #futuro#mood#pic#moodoftheday #picoftheday #grazie#❤️

Un post condiviso da Leonardo Greco (@leonardo.greco) in data: 13 Mar 2020 alle ore 12:31 PDT

Leonardo Greco: il calvario in ospedale

Leonardo Greco ha iniziato a non stare bene il 29 febbraio, poi il giorno successivo sono arrivate febbre e tosse.

Nei giorni seguenti, vedendo la febbre non si abbassava e la tosse peggiorava, ha dunque consultato il suo medico di base.

Se dapprima gli era stata consigliata la quarantena a domicilio, dopo una grave crisi respiratoria Leonardo è stato trasferito al Sacco di Milano. Sono serviti tre tamponi prima di arrivare a capire che non aveva una polmonite ma aveva contratto il Coronavirus.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora