×

Gf Vip 5, Tommaso Zorzi fuori di sé: lo sfogo su Pupo

Condividi su Facebook

Molto contrariato dalle parole di Pupo in trasmissione, Tommaso Zorzi si è lasciato andare a pesanti commenti sull'opinionista del Gf Vip 5

tommaso zorzi
tommaso zorzi

Dopo la gaffe compiuta nei confronti del coming out di Gabriel Garko, Tommaso Zorzi non sembra per nulla intenzionato a chiedere scusa. Anzi, il giovane e popolare influencer se l’è presa direttamente e pesantemente con Pupo, che ne aveva commentato il gesto durante l’ultima puntata del Grande Fratello Vip 5.

Pupo è stato uno stro**o“, ha infatti apertamente dichiarato il gieffino, manifestando la propria insofferenza riguardo alle cose dette su di lui in prima serata.

Tommaso Zorzi contro Pupo

“Secondo me non dovevo nemmeno giustificarmi, non ho fatto niente”, ha sottolineato ancora Tommaso nella Casa di Cinecittà. “Quante volte ho parlato di diritti civili? […] Pupo mi ha dato dell’ipocrita. Ma chi lo conosce? […] Sto riflettendo se rimanere o no. Se mi attaccheranno ancora, dirò: ciao ragazzi, sapete cosa c’è? me ne vado.

[…] Non ho voglia a 24 anni di farmi rovinare la reputazione da loro gratis”.

Una volta ricongiuntosi con il resto dei compagni, Zorzi ha continuato a lamentarsi per la bacchettata subita da Alfonso Signorini in puntata, minacciando di lasciare il programma. “Cosa pensano, che sono omofobo? […] Sono state dette cose esagerate nei miei confronti. Ero distrutto […]”. Del resto, rimane decisamente incomprensibile come un ragazzo così intelligente come Tommaso se ne possa essere uscito con una battutaccia del genere.

Tanto più che lui stesso si era pesantemente scagliato contro Franceska Pepe perché gli si era rivolta al femminile.

Visualizza questo post su Instagram

Alfonso ha qualcosa da dire a @tommasozorzi… quest’ultimo, convinto di non essere stato compreso, prova a giustificare il suo punto di vista. #GFVIP

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data: 28 Set 2020 alle ore 2:25 PDT


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
GIOVANNI
2 Ottobre 2020 01:32

TOMMASO ZORZI CREDEVA DI ESSERE UN PROTETTO E DI POTER DIRE E FARE QUALSIASI COSA. SPERO CHE LA PRODUZIONE DEL GF DIMOSTRI IL CONTRARIO.
CHE LUI SIA UN GAY NON IMPORTA A NESSUNO.
DUBITO DELLA SUA INTELLIGENZA E DELLA SUA GENUINITA’.
SE SI LASCIANO PASSARE PROTAGONISTI DEL GENERE IL GF PUO’ ANCHE CHIUDERE.


Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.