×

L’Anno che Verrà, le gaffe in diretta durante il Capodanno

Condividi su Facebook

Durante il Capodanno di Rai1 sono state commesse moltissime gaffe in diretta, che hanno reso la serata più divertente.

L'Anno che Verrà
L'Anno che Verrà

L’Anno che Verrà, condotto da Amadeus e Gianni Morandi, ha accompagnato i telespettatori italiani verso il 2021, con questa lunga maratona televisiva di Rai1. Ci sono stati tantissimi ospiti e tanta musica, per dare il benvenuto al nuovo anno insieme, con divertimento e allegria.

Le gaffe a l’Anno che Verrà

Durante la serata, andata in onda in diretta per festeggiare il Capodanno, non sono mancati problemi tecnici e gaffe, che hanno messo a dura prova la macchina dello spettacolo di Rai1. Tantissimi cantanti si sono alternati sul palco: Gianni Morandi, J-Ax, Gigi D’Alessio, Piero Pelù, Raf, Umberto Tozzi, Rocco Hunt, Boomdabash, Clementino, Arisa, Rita Pavone, Annalisa, Gaia Gozzi e molti altri.

Ci sono stati momenti dedicati alla comicità, grazie alla presenza di Nino Frassica, e i più piccoli hanno potuto ballare con i protagonisti di 44 Gatti. Gianni Morandi è stato il compagno perfetto per il conduttore, ma in due occasioni ci sono state delle gaffe che non sono passate inosservate. La prima è di Gianni Morandi, che non si è presentato sul palco per il duetto con Piero Pelù.

Il rocker era pronto per l’andate Tutta mia la città degli Equipe 84, ma è rimasto solo sul palco.

Si è guardato intorno per qualche istante in cerca di Morandi, ma poi ha iniziato a cantare da solo, molto imbarazzato. Amadeus è entrato per fermare l’orchestra e chiedere che fine aveva fatto Gianni Morandi, che dopo poco è arrivato di corsa e si è messo a cantare. A metà canzone, però, si è perso e non ha cantato la sua parte. Pelù ha cercato di riprenderlo e di abbracciarlo, ma lui ha cercato il distanziamento sociale. Il rocker ha ricordato che era già successa una cosa simile in passato e Morandi è rimasto molto male, per cui hanno fatto il bis, ma anche in questo caso si sono persi con il testo, per poi riprendersi. L’altra gaffe è stata di Rita Pavone, che nel corso della serata ha dovuto cambiare tre microfoni perché quando cantava Nessun Dolore di Battisti a casa non si sentiva nulla. Anche in questo caso è intervenuto Amadeus, che ha fermato i musicisti e ha fatto ripartire la cantante. Nonostante queste due piccole gaffe la trasmissione ha ottenuto un successo incredibile.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media