×

Sanremo 2021, Laura Pausini all’Ariston tra emozione e improvvisazione

Laura Pausini, ospite nel corso della seconda serata di Sanremo 2021, è stata protagonista di un esilarante momento condiviso con Amadeus e Fiorello.

Sanremo 2021

Nel corso della seconda puntata del 71esimo Festival di Sanremo, Laura Pausini è stata accolta in qualità di ospite sul palco dell’Ariston.

Sanremo 2021, Laura Pausini ospite all’Ariston

Laura Pausini, vincitrice del Golden Globes con la canzone Io sì (Seen), è stata ospita al 71esimo Festival di Sanremo. Il suo ingresso è stato annunciato da Fiorello che si è esibito in un esilarante mash-up de La Solitudine e BohemianRapsody, dichiarando: «Laura ha influenzato anche i Queen».

Giunta sul palco dell’Ariston, la cantante è apparsa estremamente emozionata spiegando: «Ho la lingua a cammello, ho finito la saliva. È una cosa tipica mia di Sanremo perché sono emozionata».

Subito dopo, Fiorello le ha comunicato di aver deciso di volerle regalare una nuova mensola per disporre i tanti premi vinti nel corso della sua carriera. L’artista, però, ha raccontato un particolare aneddoto, rivelando: «In realtà io lo spazio ce l’ho perché tutti i premi li prende il mio babbo e io non ho niente a casa. Nessun premio».

A proposito del Golden Globes, invece, Laura Pausini ha ammesso: «Non mi aspettavo il Golden Globes, è strano che una canzone cantata da un italiano venga nominata a un premio del cinema così importante in America.

Non c’è mai stata nessuna canzone tutta in italiano che poi abbia anche vinto».

Prima di esibirsi con il brano Io sì (Seen), la vincitrice del Golden Globes si è lasciata travolgere dall’entusiasmo chiedendo ad Amadeus e Fiorello di cantare insieme dopo la performance, nonostante un simile scenario non fosse stato né provato né previsto in scaletta.

La richiesta di Laura Pausini è stata, poi, accolta dai conduttori di Sanremo 2021: il dinamico trio, infatti, ha improvvisato un particolare momento di intrattenimento proposto da Fiorello.

Lo showman ha dichiarato che si sarebbe trasformato in beatbox: in questo modo, ha accompagnato Laura Pausini mentre intonava il testo di The Rythm of the Night e Amadeus, al quale è stato affidato il ruolo di cubista.

Contents.media
Ultima ora