×

Massimo Boldi, il commento amaro su Striscia la Notizia: “Noiosa e sciocca”

Massimo Boldi ha puntato il dito contro Striscia la Notizia, trovandola noiosa come un po' tutta la televisione degli ultimi tempi

massimo boldi
massimo boldi

Senza freni né retorica, Massimo Boldi ha parlato della nascita di Striscia la Notizia, da lui ideata “dieci anni prima che la facesse Ricci”. L’attore si riferisce ovviamente al telegiornale di Max Cipollino, un tg satirico degli anni ottanta molto simile nella sostanza al più noto format di Canale 5.

Nel corso di una recente intervista, il comico lombardo ha dichiarato che il suo programma fu un successo: “Dopo il Fantastico con Celentano, per rientrare a Canale 5 Berlusconi mi affidò ad Antonio Ricci. Gli proposi l’idea del telegiornale e lui mi rispose: ‘Belìn, ancora il telegiornale, sono 10 anni che lo fai”.

Massimo Boldi parla di Striscia senza mezzi termini

Il “Cipollino” nazionale è dunque tornato su argomenti che aveva già approfondito tempo fa, dichiarando sostanzialmente il proprio punto di vista sulla televisione di oggi.

A tal proposito, Massimo Boldi ci è andato giù pesante precisando: “È cambiata, di conseguenza anche Striscia che si è dovuta adattare, è noiosa. […] Non c’è più quello spirito goliardico di sketch. Un po’ tutta la televisione è cambiata e di conseguenza anche questo programma lo è.

Lo trovo noioso, un po’ stupido, sciocco. Non è per la conduzione, sono proprio i filmati che fanno vedere a essere visti e rivisti”.

Contents.media
Ultima ora