Milan, Maldini: ufficiale il ritorno da dirigente
Milan, Maldini: ufficiale il ritorno da dirigente
Sport

Milan, Maldini: ufficiale il ritorno da dirigente

Milan, ufficiale il ritorno di Paolo Maldini
Milan, ufficiale il ritorno di Paolo Maldini

Il presidente Paolo Scaroni "Non ci sono parole per descrivere ciò che Paolo Maldini rappresenta per il Milan".

Un’attesa lunga 9 anni. Paolo Maldini torna ufficialmente in rossonero: le strade del giocatore e del club si erano separate nel maggio 2009, con l’addio del difensore al calcio giocato. Era il 2016 quando l’ex capitano del Milan aveva rifiutato il posto in dirigenza offerto da Fassone, ora invece la proposta di Leonardo (nuovo direttore sportivo dell’era Elliott) sembra averlo convinto del tutto. Maldini, come riferisce il club rossonero in una nota, assumerà il ruolo di “Direttore Strategico Sviluppo Area Sport”. L’esperienza DAZN quindi volge al termine data l’incompatibilità dei ruoli.

La presentazione è in programma per il 6 agosto 2018, alle 16:30 presso Casa Milan in via Aldo Rossi. L’ufficialità e l’annuncio hanno riempito di gioia il cuore dei tifosi del diavolo ma, nella giornata del 4 agosto sui social ha fatto capolino un piccolo indizio che ha anticipato i presentimenti su questa notizia: direttamente dal profilo instagram della leggenda rossonera appare una foto dalla didascalia molto eloquente “Red and Black, questi sono i miei colori preferiti”.

Maldini al Milan “Un passo importante”

Il presidente della società rossonera, si è detto entusiasta riguardo al ritorno di Maldini in qualità di dirigente: “Non ci sono parole per descrivere ciò che Paolo Maldini rappresenta per il Milan.

È stato un privilegio vederlo giocare e vincere innumerevoli trofei in campo. Sono felice e onorato di lavorare con lui in questo suo nuovo ruolo. La leadership e l’esperienza di Paolo saranno di grande beneficio per il Club, così come la sua passione e la sua energia” -ha riferito Paolo Scaroni sottolineando l’importanza di questa operazione, una vera svolta per il futuro del Milan- “La nomina di oggi è un ulteriore segno dell’impegno di Elliott per costruire una solida base per un successo a lungo termine. Non sarà facile e ci vorrà del tempo, ma abbiamo obiettivi ambiziosi e l’arrivo di Paolo è un passo importante verso il ritorno al grande Milan”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesco Leone
Francesco Leone 173 Articoli
Francesco Leone, classe '94, cresciuto a pane, pallone e politica. Leccese in terra meneghina, braccia strappate alla cronaca sportiva e donate al reporting nudo e crudo, anche se spesso e volentieri ritorna alle origini. Ha fatto l'autore, il cronista, il reporter e lo stagista per una televisione nazionale, ora scrive e lavora a inchieste e reportage. Veni, vidi, dixi.