Nuova app Telepass Pyng come funziona
Nuova app Telepass Pyng come funziona
Auto

Nuova app Telepass Pyng come funziona

Telepass Pyng

Telepass Pyng è il nuovo servizio offerto da Telepass per il pagamento dei parcheggi blu. Ecco come funziona e chi può usufruirne.

Per chi viaggia spesso, il servizio offerto da Telepass è pressoché imprescindibile. Se passate molte ore in macchina, la maggior parte delle quali, tra l’altro, in autostrada, saltare le file che spesso si formano ai caselli può farvi risparmiare del tempo prezioso. Per questo è nato, sul finire degli anni ’80, il servizio Telepass, un metodo di pagamento alternativo e posticipato che, nell’apposita corsia autostradale, permette il riconoscimento della vettura tramite lettore ottico. Non c’è bisogno di fermarsi e, dunque, si evitano code dal principio. Nell’ultimo periodo, al tradizionale servizio offerto, Telepass ha affiancato un nuovo progetto. È Telepass Pyng. Vediamo di cosa si tratta.

Cos’è Telepass Pyng

È stato lanciato da poco un nuovo servizio che funziona con il vostro smartphone attraverso l’applicazione gratuita “Telepass Pyng”. Pyng è l’innovativo sistema sviluppato da Telepass, testato inizialmente solo a Roma, che vi permette di pagare anche il parcheggio delle strisce blu con una semplice app sul vostro telefonino.

Non c’è la necessità di avere il vostro Telepass sull’auto, basta essere muniti di applicazione. Il servizio è gratuito e riservato ai clienti di Telepass, e permette di pagare il costo del parcheggio direttamente dal vostro conto Telepass. Telepass Pyng renderà la vita più facile agli automobilisti in città.

Come funziona Pyng

Con Pyng, non dovrete perdere tempo alla ricerca di parchimetri, né dovrete utilizzare monete e carte di credito. Vi basterà scaricare l’app gratuita sul vostro smartphone ed impostare la durata del parcheggio. L’app si occupa di tutto, calcolando la quota da pagare. Potete anche cambiare la fine della sosta – portandola avanti o indietro – anche a distanza. Gli ausiliari del traffico dovranno semplicemente controllare che il cliente abbia pagato inserendo il numero di targa dell’auto nel dispositivo portatile in dotazione. Così, possono scoprire in tempo reale se il pagamento è stato inserito nel database appropriato. Telepass ha scelto Roma come prima metropoli italiana a utilizzare Pyng.

Dopo il test apripista a Roma, però, il servizio è stato esteso a molte città italiane e a diversi aeroporti.

Come utilizzare Telepass Pyng

Se volete anche voi usufruire dei servizi offerti dall’app dovrete semplicemente assicurarvi di un paio di cose. Innazitutto, per utilizzare Telepass Pyng avrete bisogno di un contratto Telepass. Dopo averlo sottoscritto, registratevi sul Telepass Club – l’area riservata su telepass.it – per usufruire di tutti i servizi associati. Potete attivare Pyng in due modi. Direttamente dall’app gratuita Telepass Pyng o attraverso il Telepass Club, l’area riservata ai clienti sul sito www.telepass.it. Il servizio sarà attivato per tutte le targhe associate al vostro Telepass, basterà che anche gli altri componenti della famiglia scarichino la solita applicazione sul loro smartphone.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche