×

Papa Francesco a Genova: ecco il programma della giornata

Papa Francesco a Genova, una visita attesa da molto tempo. La città si sta preparando e molta attenzione è stata data alla sicurezza. Ecco cosa cambierà

papa francesco
Papa Francesco a Genova: ecco il programma della giornata

Papa Francesco sta per arrivare a Genova. E Genova l’accoglierà con una bella giornata di sole e con un caldo che inizia ad essere estivo. Sono previsti infatti circa 26 gradi. La visita del Santo Padre era stata preparata nei minimi dettagli dal cardinale della città ligure Angelo Bagnasco che è stato, fino a qualche giorno fa, il presidente della CEI (ora è diventato il numero uno della Conferenza Epistolate Italiana Gualtiero Bassetti).

Domenica 27 sarà il giorno della visita del numero uno della Chiesa cattolica. C’è grande attesa in città per questo arrivo molto importante ma anche c’è molta attenzione nella sicurezza dopo gli attentati accaduti in Europa, ultimo dei quali quello di Manchester.

Varie unità cinofili, un migliaio di agenti faranno in modo che tutto possa proseguire in maniera tranquilla, festosa ma anche religiosa, insomma per come dovrebbe essere in qualunque parte del mondo la visita di un Pontefice.

Sarà anche vietata la navigazione nella città di Genova.

Pellegrini che arriveranno un po’ da tutto il Nord ma non solo. Si stimano infatti almeno 100 mila presenze nel capoluogo genovese. Per questo motivo sono stati rinforzati tutti i mezzi di trasporto della città marina.

Sicuramente una delle principali tappe sarà quello che Papa Francesco effettuerà all’istituto pediatrico Giannina Gaslini di Genova Quarto, notissimo ospedale dei bambini famoso in tutto il mondo.

Una visita peraltro già anticipata da una “clamorosa” quanto inattesa telefonata che lo stesso Papa Bergoglio ha effettuato alcuni giorni fa lasciando evidentemente tutti i presenti di stucco.

Sicuramente sarà uno dei momenti più belli vista la sua vicinanza alle persone che stanno meno bene e che, in questo caso, andrebbe a toccare il culmine dovendo portare conforto ai bambini ricoverati in quel centro.

Il Papa si muoverà sempre su una vettura scoperta come è un po’ nel suo stile. Tra le visite in programma c’è quello al Santuario Nostra Signora della Guardia dove si fermerà a mangiare in un ristorante molto noto che si trova proprio a fianco della Basilica. Ricordiamo che tale centro di Quartiere di Bolzaneto, presso il Monte Figogna.

Ma ci sarà anche la visita allo stabilimento dell’Ilva, oltre ad un incontro coi vescovi che avverrà all’interno della Cattedrale di San Lorenzo posta al centro della città.

Infine la grande kermesse a Piazzale Kennedy dove sarà atteso da centomila fedeli che ascolteranno le sue parole e dove il Santo Padre reciterà la Messa.

In città molto cambierà per quanto riguarda i mezzi per raggiungere il Papa. Intanto la metropolitana farà la spola tra un capolinea (Brin) e l’altro (Stazione Brignole) sino alle ore 23 e ci sarà un treno ogni 6 minuti.

Saranno intensificate alcune linee: 13 (tra Resasco e Brignole); 16 e 18 (tra piazza Degola e Brignole) e la linea 20. A chiusura Messa da piazza Verdi partiranno gli autobus diretti verso Voltri, Pontedecimo, Nervi e verso la Val Bisagno.

Variazioni di percorso invece per la linea 31 che non passerà come al solito lungo Corso Italia ma transiteranno per via Piave, Galleria Mameli sino ad arrivare in via Fiume. Stesso percorso della linea 607.

Sabato ci saranno grandi limitazioni e la popolazione dovrà controllare attentamente le paline poste alle fermate per comprendere esattamente i nuovi percorsi programmati per le varie linee.

Naturalmente anche molte strade saranno chiuse o limitate al traffico veicolare. Quelle principali sono: Viale Caviglia dalle ore 19 del 26 maggio sino alla mezzanotte del giorno successivo; Via Adamoli dalle ore 1 alle ore 24 di domenica. Su questa arteria saranno possibile parcheggiare i pullman turistici tra ponte Feritore e ponte Fleming.

Chiuse anche Via Barabino dalle 13 del 26 sino alle 24 del 27 maggio; Via Brigata di Fanteria Genova dalle 12 del 26 sino alle 24 del 27 maggio; Piazza Rossetti dalle ore 13 del 26 alle ore 24 della domenica.

La Strada Sopraelevata Aldo Moro tra Via delle Casacce e rotatoria 9 novembre 1989 in un senso e tra rotatoria 9 novembre 1989 e l’innesto di Via D’Annunzio, sarà chiusa dalle ore 13 del 26 sino alle ore 24 del giorno successivo.

Non si potrà transitare neppure in Via XX Settembre, Via Brigata Liguria, Corso Italia, Piazza De Ferrari.

Genova dunque sta attendendo con ansia questa visita, da una parte c’è la consapevolezza di attenedre un Grande Uomo di Chiesa e dall’altra però c’è pure un pochino di preoccupazione per possibili situazioni terroristiche. Il livello di attenzione infatti è massimo per permettere alla gente di passare una giornata realmente tranquilla e festosa.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora