×

Phil Collins: ultimo concerto prima del ritiro

Phil Collins si ritira dal mondo della musica a causa di gravi problemi alla schiena.

Phil Collins

Phil Collins dice addio al mondo della muscia e ai suoi fan. Il concerto tenutosi lo scorso 26 marzo allo O2 Arena di Londra è stato l’ultimo della sua carriera. L’ex batterista dei Genesis aveva già annunciato il suo ritiro nel lontano 2010, giustificandolo all’epoca per motivi famigliari.

Queste le parole dell’artista britannico di allora: “Voglio stare vicino ai miei figli di 5 e 9 anni”. Tuttavia, adesso le motivazioni sono diverse, relative alla salute del cantante. Intervistato al Mirror online, Collins ha confessato di avere seri problemi alla schiena. Il 71enne però è sembrato prendere il tutto in maniera ironica affermando: “Ora dovrò trovarmi un vero lavoro”.

Phil Collins: la reunion con i Genesis

Phil Collins aveva annunciato una reunion con gli altri componenti dei Genesis in occasione del tour “The Last Domino?” dopo quattordici anni di lontananza dai live.

C’è stato poi il Covid che lo ha costretto a rivedere i suoi piani, cancellando alcune date.

Gravi problemi alla schiena

Nel corso del tour Phil Collins è stato costretto ad esibirsi stando seduto. Le sue condizioni erano così critiche da non poter neanche utilizzare il bastone per camminare. Intervistato tempo fa al Guardian aveva detto: “Non faccio niente. Non mi alleno a cantare a casa, per niente. Le prove sono la pratica.

La mia salute cambia le cose, fare lo spettacolo seduto cambia le cose”.

Contents.media
Ultima ora