Presepi Natalizi Italia: le città dove vedere i più belli - Notizie.it
Presepi Natalizi Italia: le città dove vedere i più belli
Viaggi

Presepi Natalizi Italia: le città dove vedere i più belli

Presepi Natalizi Italia: le città dove vedere i più belli
Presepi Natalizi Italia: le città dove vedere i più belli

Ogni anno, nelle città presenti in Italia vengono organizzati dei particolari Presepi Natalizi. Molti sono i turisti, provenienti da tutto il mondo, che decidono di visitarli.

Ogni anno le città italiane si preparano per organizzare i Presepi Natalizi. I cittadini, in questo periodo, partecipano nella creazione di tale iniziativa, che riesce ad attirare anche l’attenzione dei turisti. Ma quali sono le città dove vedere i Presepi Natalizi più belli d’Italia?

Napoli

Per le strade della città di Napoli è impossibile non assaporare l’aria natalizia. In diverse zone vengono, infatti, costruiti dei veri e proprio mercatini e villaggi dedicati al Natale. Ma la parte più bella della città napoletana è sicuramente la strada dei Presepi che si trova nella San Gregorio Armeno. Qui vi è l’opportunità di stare a contatto con l’atmosfera natalizia tra luci e botteghe, attraverso cui è possibile ammirare l’arte presepiale dei maestri.

Bologna

La tradizione riguardante i Presepi Natalizi è, da sempre, molto attiva a Bologna.

Infatti, nella città sono stati creati dei nuovi personaggi, nel corso degli anni, simboli del Presepe. Stiamo parlando, ad esempio, di Meraviglia e Dormiglione, che rispettivamente rappresentano la natività e il dormire. In tutta Bologna sono circa 30 i Presepi che vengono preparati da artisti molto conosciuti, come Michele Chimienti, Costante Cantamessi e Gaetano Catenacci. Tante sono le persone, provenienti da tutta Italia, che decidono di visitare i Presepi Natalizi di Bologna.

Assisi

Anche nella città di Assisi il periodo di Natale è molto sentito dai cittadini. Qui, infatti, è possibile Presepi e mercatini, creati appositamente per la festività. Nel mese di dicembre Assisi è ricoperta di luci e colori. L’iniziativa più famosa che viene rappresentata, in questo periodo, è la mostra Tutti i presepi del Mondo. Da moltissimi Paesi vengono offerti ai frati della città i propri Presepi. Non solo: vi è anche il Presepe monumentale nella Basilica di San Francesco ad Assisi. Non possono mancare, ogni anno, i Presepi viventi, che divengono delle vere e proprie rappresentazioni teatrali, realizzate dagli stessi abitanti di Assisi.

Verona

Nella città, nota anche grazie a William Shakespeare, vengono ogni anno raccolti più di 400 Presepi provenienti da tutto il mondo, in particolare dai musei e dalle raccolte private.

Gli effetti speciali, la musica, le luci e le proiezioni permettono di creare un’atmosfera magica. Il simbolo dell’evento è la Stella Cometa che nasce proprio nell’Arena.

Milano

Milano rappresenta una delle città italiane in cui vengono preparati i Presepi Natalizi più belli. Ad esempio, a Palazzo Marino vi è la possibilità di vedere il Presepe monumentale, creato dall’artista Francesco Artese. Dal 7 dicembre all’8 gennaio, invece, viene offerta l’opportunità di ammirare il Presepe subacqueo nel Darsena Christmas Village. Si tratta di un villaggio che diventa, in questi giorni, una succursale del regno di Babbo Natale. Ogni anno, attira numerosissimi turisti provenienti dai Paesi di tutto il mondo. Il Presepe subacqueo è uno straordinario spettacolo, assolutamente da non perdere.

Roma

Anche a Roma è viva la tradizione dei Presepi Natalizi. In varie zone della capitale italiana vengono organizzate delle iniziative spettacolari, appositamente per questa festività. All’interno di ogni Chiesa e parrocchia vi è la presenza di un Presepe.

Ma i luoghi che ospitano tali strutture sono anche altri a Roma. Stiamo parlando, ad esempio, della Piazza di San Pietro, in cui viene allestito un grandissimo Presepe. Non solo: anche nella Piazza del Popolo, in cui vi è la 41^ edizione dei 100 Presepi. All’interno della Chiesa dei SS Quirico e Giulitta, è viene rappresentato il Museo Tipologico Internazionale del Presepio “Angelo Stefanucci”. Mentre nella Chiesa Nostra Signora di Valme è possibile ammirare il Grande Presepe artistico. E infine, ogni anno, viene organizzata l’esposizione permanenti Presepio dei Netturbini romani in Via dei Cavalleggeri.

Torino

Nella città di Torino è anche possibile vivere la magia del Natale. Qui il Presepe è considerato il vero simbolo di tale festività. Per tale motivo, ogni anno, vengono creati delle vere e proprie opere d’arte, che non possono non essere visitate. Vi è, ad esempio, il Presepe di Ghiaccio. Si tratta di una rappresentazione creata con statue di ghiaccio.

Durante il corso del periodo natalizio, vari artisti scolpiscono blocchi di ghiaccio per creare i personaggi. Non può non essere menzionato il Presepe di Luzzati, che costituisce una vera e propria tradizione per i cittadini di Torino. Creato da Emanuele Luzzati, mette in mostra i personaggi principali del Presepe. All’interno della Chiesa della S.S. Annunziata è possibile ammirare il Presepe Meccanico, che rappresenta l’architettura neobarocca. Nel cuore di Torino viene, ogni anno, creata la rappresentazione Napoletana dell’Ottocento, costituita da 6 grandi statue.

Bolzano

A Bolzano, in particolare nel paese di S. Paolo, vi è una lunga tradizione natalizia per gli abitanti del luogo. Infatti, ogni anno, vengono organizzate molte iniziative dedicate proprio a questa festività. I Presepi Natalizi vengono realizzati con ogni tipo di materiale e vengono resi visibili a tutti i visitatori. Le idee, attraverso cui vengono creati, sono originali e ripropongono un’atmosfera natalizia molto forte. Viene, infatti, rappresentata la storia del Natale, curando i minimi dettagli.

Per tali iniziative vengono creati anche dei programmi d’intrattenimento. Non manca, ovviamente, il Presepe vivente in cui i veri protagonisti sono Maria, Giuseppe e Gesù. Tali personaggi sono accompagnati dalla presenza del bue, dell’asinello, delle pecore e della stalla.

Aosta

Tra le città italiane che propongono i Presepi Natalizi più belli, vi è, infine, quella di Aosta. Oltre alle varie iniziative che vengono organizzate in questo periodo, vi è anche la realizzazione del Presepe in movimento, vicino al Teatro romano. I personaggi che vengono inseriti nella struttura, devono essere posizionati in modo che possano risultare, agli occhi del visitatore, sempre in movimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche