×

WhatsApp down, molte segnalazioni su Twitter

Condividi su Facebook

Whatsapp down nella mattinata del 19 gennaio 2020. Molte segnalazioni su Twitter da parte degli utenti

Whatsapp
Whatsapp

WhatsApp è down. L’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo avrebbe smesso momentaneamente di funzionare. Sono numerose le segnalazioni degli utenti sui social ed in particolare su Twitter, in merito al non funzionamento della popolare app per ragioni al momento ignote. Accomunati dall’hashtag #whatsappdown, i messaggi degli utenti giocano sull’ironia per indicare che non è possibile inviare e ricevere messaggi ai propri contatti. Il problema è stato rilevato nella mattinata del 19 gennaio in diverse parti del mondo, Italia compresa. Al momento sono ignote le cause del malfunzionamento.

Whatsapp down, le segnalazioni degli utenti

Sono stati proprio gli utilizzatori di WhatsApp a segnalare per primi, in via non ufficiale, che l’app stava manifestando alcuni problemi. Nella fattispecie sembra che i messaggi inviati non arrivino al destinatario e questo potrebbe creare alcune difficoltà comunicative.

Dai vertici dell’app ancora nessuna comunicazione ufficiale sui social. E tra gli utenti italiani c’è chi scrive: “WhatsApp down in corso, non mi fa inviare screen ed audio, sono venuto qui su twitter per la conferma”. Oppure: “RIP Whatsapp. Impossibile mandare file multimediali”. O ancora, con una certa dose di ironia (o forse no): “Io stavo mandando un audio che avrebbe evitato di rovinare un rapporto, grazie”; “Io che aspetto che WhatsApp funzioni di nuovo per mandare una foto”

Whatsapp, messaggi vocali e immagini non vanno

Il problema di WhatsApp sembra riguardare, nella fattispecie, i messaggi multimediali e precisamente le immagini, gli screenshot e i messaggi vocali. I semplici messaggi testuali infatti vengono recapitati e letti dal destinatario mentre provando a fare uno screenshot con lo smartphone e ad inoltrarlo ad un utente su WhatsApp, l’invio non va a buon fine.

Vi sono utenti che, in prima battuta, hanno pensato potesse trattarsi di un problema della loro compagnia telefonica e c’è anche chi ha provato a riavviare più volte il proprio smartphone pensando fosse andato in blocco. Da segnalare infine che il “down” sembra riguardare sia dispositivi Android che iOS.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche