Il coming out di Andy Brennan, primo calciatore austrliano gay | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Andy Brennan è il primo calciatore australiano a fare coming out
Sport

Andy Brennan è il primo calciatore australiano a fare coming out

andy-brennan
Andy Brennan

In un post su Instagram, l'attaccante ha sottolineato i timori che negli anni ha dovuto superare per potersi sentire a suo agio con se stesso.

L’attaccante Andy Brennan, militante nella National Premier Leagues (la Serie B australiana) per la squadra dei Green Gully di Melbourne, è da ieri sera il primo calciatore australiano ad aver fatto coming out. L’annuncio è stato fatto dal giocatore tramite un post pubblicato sul profilo Instagram, in cui ha tenuto a sottolineare i timori che nel corso degli anni ha dovuto superare per potersi sentire finalmente a suo agio con se stesso ed il suo essere gay.

Il messaggio su Instagram

Affidando le sue emozioni ai social, Andy Brennan ha così dichiarato nel suo post di martedì 14 maggio: “Mi ci sono voluti anni per sentirmi a mio agio nel dire questo: sono gay. Avevo paura che questo avrebbe potuto influenzare il rapporto che ho con i miei amici, con i miei compagni di squadra e con la mia famiglia. Ma il sostegno delle persone intorno a me è stato così grande che e mi ha aiutato ad arrivare all’ultima tappa; essere completamente aperti.

Essere aperti è il modo migliore per me per sentirmi più a mio agio e per essere me stesso. Quindi…andiamo avanti!”

brennan

Un breve messaggio che è stato subito accolto con entusiasmo dai suoi fan. Numerose sono state infatti nelle ore seguenti le risposte in cui a Brennan veniva augurata buona fortuna o gli venivano fatti i complimenti per il coraggio avuto nell’esporsi così tanto, considerando il mestiere che svolge.

In un articolo pubblicato sul sito del sindacato dei calciatori australiani, Andy Brennan ha poi successivamente affermato: “Non potrei essere più felice. Nonostante abbia rimuginato per anni su questa decisione, senza mai sentirmi a mio agio, finalmente posso dirlo: sono gay”.

Un pregiudizio ancora forte

Il passo avanti fatto da Brennan è pero una goccia nel mare se confrontato con la reticenza ed il pregiudizio che l’argomento calciatori omosessuali continua a suscitare negli ambienti del calcio internazionale. Si contano sulle dita di una mano infatti i casi di calciatori che hanno fatto coming out negli ultimi anni, non senza conseguenze per la loro carriere professionale.

Emblematico è il caso dell’inglese Justin Fashanu, caduto in miseria e suicidatosi nel 1998 dopo essere stato emarginato dal mondo sportivo: nel 1990 fu il primo calciatore al mondo a dichiararsi apertamente gay.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche