×

L’Inter risponde presente con il Sassuolo: Lukaku-Lautaro show

Dopo le due sconfitte consecutive con Barcellona e Juventus, l'Inter era chiamata a riprendere il cammino in campionato contro il Sassuolo.

L’Inter era attesa da una trasferta storicamente ostica, quella di Reggio Emilia contro il Sassuolo di De Zerbi. Conte aveva chiesto personalità nella conferenza stampa di vigilia, una risposta dopo le due sconfitte consecutive con Barcellona e Juventus, ma così non è stato. Dal rigore del 4-1 realizzato da Lautaro, il match è cambiato e l’Inter non è stata capace di rispondere. Al Mapei Stadium è 4-3 per i nerazzurri, ma quanta sofferenza nel finale.

La cronaca del match

Primo tempo semplicemente pirotecnico in quel di Reggio Emilia, sbloccato dopo appena un minuto dal fischio d’inizio del direttore di gara dal ‘ToroLautaro Martinez. Al 16′ arriva l’inaspettato pareggio del Sassuolo con il solito Domenico Berardi, autore di una autentica prodezza. Dal 27′ al 33′ il vero protagonista del match è il Var: prima gol annullato a Lautaro per spinta di Lukaku su Peluso, poi rete non convalidata a Caputo per fuorigioco.

Negli ultimi dieci minuti della prima frazione di gara è solo Inter in campo. Lukaku al 38′ realizza la rete del nuovo vantaggio nerazzurro, al 44′ trasforma il calcio di rigore procurato da Martinez (per trattenuta del centrale neroverde Marlon).

Nel secondo tempo si abbassano decisamente i ritmi del match (come era di fatto prevedibile), la squadra di Conte prova a gestire il possesso cercando di far passare i minuti non lasciando ampi margini di manovra al Sassuolo. Al 71′ ancora intervento scomposto di Marlon su Barella, nuovo calcio di rigore per l’Inter: dal dischetto va Lautaro e realizza la rete del 4-1. Tempo 5 minuti e la squadra di De Zerbi prova a rientrare nel match con Djuricic (subentrato a Traore), il cui destro dal limite supera un incolpevole Handanovic.

A dieci dalla fine il Sassuolo rientra definitivamente nella gara: Boga trasforma una sua azione personale realizzando la rete del 3-4.

Formazione Sassuolo: Consigli; Muldur; Marlon; Peluso; Tripaldelli; Duncan; Magnanelli; Obiang; Berardi; Caputo; Traore (4-3-3)

Formazione Inter: Handanovic; Skriniar; De Vrij; Bastoni; Candreva; Gagliardini; Brozovic; Barella; Biraghi; Martinez; Lukaku (3-5-2)


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche