×

Kobe e Gianna Bryant, la data dei funerali non è casuale

Condividi su Facebook

La data dei funerali di Kobe e Gianna Bryant (che saranno celebrati allo stadio dei Lakers) ha un significato preciso.

kobe gianna bryant funerali

Gli Stati Uniti ed il mondo intero sono ancora in lutto per la scomparsa di Kobe Bryant e della sua figlia Gianna, appena 13enne, morti in un tragico incidente a bordo di un elicottero nella giornata di domenica 26 gennaio.

È stata decisa la data dei funerali di Kobe Bryant e della figlia Gianna, un modo per ricordare un’ultima volta la stella dell’NBA che ha fatto la storia del basket. La scelta del giorno della funzione non è affatto casuale: la data 24/02 racchiude, infatti, il numero di maglia di Kobe e quello della giovane figlia. Il 20 del 2020, infine, corrisponde al numero di anni che Bryant ha trascorso nei Lakers e che lui e Vanessa hanno passato insieme.

I funerali di Kobe e Gianna Bryant: la data

È stata comunicata la data dei funerali di Kobe e Gianna Bryant. Il prossimo 24 febbraio i familiari (a partire dalla moglie Vanessa) e gli amici, come il cestista Michael Jordan, potranno rivolgere alle vittime un ultimo saluto. Per la funzione è stato scelto lo Staples Center, lo stadio dei Lakers. A renderlo noto è stata la moglie Vanessa con un post su Instagram

Visualizza questo post su Instagram

#2, #24 #20 years as a Laker 💜💛

Un post condiviso da Vanessa Bryant 🦋 (@vanessabryant) in data: 7 Feb 2020 alle ore 9:49 PST

Chi era Gianna Bryant

Gianna Bryant era la secondogenita di Kobe e della moglie Vanessa. Nata nel 2006 dopo Natalia Diamante, la piccola Gianna aveva appena 13 anni. I coniugi Bryant hanno in seguito avuto altre due figlie Bianka Bella e Capri Kobe.

Gianna, così come il padre, ha fin da subito manifestato la sua passione per la disciplina che ha reso celebre il padre e prima ancora il nonno, designandola come la naturale erede di famiglia. Lo stesso Kobe aveva ammesso in un’intervista che: “Segue le partite, come giocano, e impara, non solo dalle vittorie, ma anche dalle dure sconfitte. Segue anche le loro interviste. È fantastico, come genitore, poter vedere mia figlia trarre ispirazione da loro”.

La piccola era “ossessionata dalla Uconn”.

Gianna non è sopravvissuta all’incidente con l’elicottero che è costato la vita al padre e a tutte le persone a bordo. Tra le vittime c’è anche Alyssa Altobelli, giovanissima compagna della figlia di Kobe nella squadra di basket dell’Orange Coast College. La ragazzina era solita seguire l’amica per assistere alle partite di Bryant, accompagnata anche dal padre John (anche lui deceduto nell’incidente).

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.