×

Iker Casillas annuncia il ritiro: “Ho vissuto un sogno”

Condividi su Facebook

In una lettera commovente su Twitter Iker Casillas annuncia il suo ritiro dal calcio all'età di 39 anni, dopo molti successi.

casillas ritiro
casillas ritiro

L’ex portiere della nazionale spagnola e del Real Madrid Iker Casillas ha annunciato il suo ritiro in una commovente lettera scritta su Twitter. Anche il Real Madrid lo celebra sui social: “Oggi si ritira uno dei calciatori più importanti dei nostri 118 anni di storia”.

Ritiro Casillas: il più forti di tutti?

Iker Casillas si ritira dal calcio. Una frase che nessun appassionato di calcio avrebbe mai voluto sentire, ma alla soglia dei 39 anni e complice l’infarto rimediato nel maggio del 2019, il portiere della nazionale spagnola ha deciso di appendere i guantoni al chiodo.

Uan carriera costellata di trofei: 10 con la maglia del Real Madrid, tra cui 3 Champions League, una coppa intercontinentale e 5 Liga.

Con la maglia delle Furie Rosse ha conquistato un mondiale nel 201o e due europei. Numeri da capogiro per quello che forse è da considerare come il miglior portiere al mondo, si chiede la UEFA sul suo account Twitter.

Percorso da sogno

L’importante è il percorso che fai e le persone che ti accompagnano – scrive commosso il portiere su Twitter-, non la destinazione, perché con il lavoro e i sacrifici tutto arriva da solo.

Penso di poter dire, senza esitazione, che ho vissuto un percorso da sogno. Ho avuto la fortuna di potermi dedicare professionalmente a quello che più mi appassiona, mi dà soddisfazione e mi rende felice: il calcio“.

L’elogio dei Galacticos

Non poteva mancare l’omaggio del Real Madrid, club on il quale Casillas è diventato leggenda con 725 presenze in 25 anni: “Il Real Madrid manifesta riconoscenza e ammirazione per una delle leggende del nostro club e del calcio mondiale.

Il miglior portiere della storia del Real e del calcio spagnolo è arrivato da noi all’età di nove anni ed è diventato uno dei nostri capitani più emblematici. Oggi si ritira uno dei giocatori più importanti dei nostri 118 anni di storia, un calciatore che amiamo e ammiriamo. Un portiere che ha contribuito alla leggenda del Real con il suo lavoro e il suo comportamento esemplare dentro e fuori dal campo”.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.