×

Juve, sogno Luis Suarez: l’attaccante a Perugia per la cittadinanza

Condividi su Facebook

Esami d'italiano superati per Luis Suarez all'Università di Perugia: il futuro dell'uruguaiano è alla Juventus?

Luis Suarez

Luis Suarez ha superato il test di italiano a cui si è sottoposto presso l’Università per Stranieri di Perugia al fine di ottenere certificazione, cittadinanza e passaporto. Una mossa indispensabile per un eventuale tesseramento con la Juventus. Il club di Torino, infatti, da mesi ha messo gli occhi sull’attaccante, il quale sembrava essersi recentemente allontanato dai bianconeri.

L’ottenimento della cittadinanza da parte dell’uruguaiano, tuttavia, permette alla squadra di Andrea Pirlo di continuare a sognare: da regolamento infatti non avrebbe in precedenza potuto tesserare il giocatore da extra-comunitario.

Luis Suarez a Perugia

Luis Suarez ha dunque ottenuto il diploma di certificazione di conoscenza della lingua italiana di livello B1. L’uruguaiano ha terminato in poco più di mezz’ora le prove che hanno verificato le abilità di produzione e comprensione, sia scritte che orali.

In uno dei test gli è stato chiesto di immaginarsi in una città italiana. “Suarez ha pensato a una che potete ben immaginare”, ha raccontato Lorenzo Rocca, uno degli esaminatori. La città in questione è senza dubbio Torino, dove il giocatore del Barcellona potrebbe presto approdare per vestire la maglia della Juventus. Dopo gli esami, qualche selfie con i tifosi, soprattuto bambini. Poi il ritorno immediato in Spagna.

Il futuro alla Juventus?

Il futuro di Luis Suarez è ancora un punto interrogativo. La Juventus non intende mollare il colpo, ma secondo i media spagnoli l’attaccante potrebbe restare al Barcellona. Il giocatore ha ancora un anno di contratto con il club blaugrana ma quest’ultimo, per evitare una cessione a parametro zero, lo avrebbe invitato a trovarsi in questa sessione di mercato una nuova destinazione. Essa potrebbe essere proprio Torino. L’ottenimento della cittadinanza italiana è certamente un passo in avanti verso questa destinazione.

La società bianconera, infatti, non avrebbe potuto tesserare un altro giocatore extra-comunitario per lo stretto numero di posti riservati agli stranieri in rosa dettato dal regolamento.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.