×

Strage al concerto di Travis Scott, morto il bambino di 9 anni rimasto ferito

Strage al concerto di Travis Scott, morto il bambino di 9 anni rimasto ferito e messo in coma farmacologico dopo il ricovero in ospedale

Il piccolo Ezra Blount

Si allunga purtroppo negli Usa il bilancio della strage al concerto di Travis Scott, è morto Ezra Blunt, il bambino di 9 anni rimasto ferito che diventa la dunque la decima vittima della strage del festival Astroworld di Houston. Dopo giorni lunghissimi passati in ospedale fra la vita e la morte Ezra non ce l’ha fatta, troppo gravi le ferite riportate nella calca scatenatasi durante quell’evento che da festa era sfociato in tragedia. 

Strage al concerto di Travis Scott, addio al piccolo Ezra, sfuggito dalle braccia del padre nella calca

Il padre di Ezra aveva provato a tenerlo sollevato mentre la folla spingeva in preda del panico ma alla fine erano stati travolti entrambi ed Ezra era caduto al suolo, finendo schiacciato. In ospedale il piccolo era stato messo in coma farmacologico. I disordini erano scoppiati prima dell’entrata del rapper on stage poi, quando Scott aveva iniziato ad esibirsi, si era verificata l’onda di marea del pubblico che aveva schiacciato le prime file di spettatori sulle transenne.

Il sospetto sulla strage al concerto di Travis Scott, Ezra ferito mentre l’esibizione ancora proseguiva

Il tutto con una esibizione che era andata avanti per oltre mezz’ora e malgrado vi fossero già morti e feriti a terra. E il papà di Travis è inconsolabile, ha detto l’uomo: “Avevamo ancora tante cose da vivere insieme. Voglio solo riabbracciare il mio ragazzo”. Il sindaco di Houston, Sylvester Turner ha dichiarato in più occasioni, ribadendolo in queste ore di ulteriore lutto, che sull’accaduto verranno avviate indagini scrupolose

Il sindaco di Houston promette indagini severe sulla strage al concerto di Travis Scott in cui è morto anche Ezra

Indagini con le quali fa il paio la denuncia delle vittime del concerto contro il rapper e Live Nation a cui si sono accodati anche i cari di Ezra. Benon Blount, nonno di Ezra, ha spiegato allo Houston Chronicle: “Siamo molto delusi dal fatto che la città permetta che un evento continui in questo modo uccidendo decine di persone”. E ancora: “Vogliamo solo sapere cosa è successo e chi sono i responsabili”.

Tutte le vittime avevano un’età compresa tra i 9 e i 27 anni.

Contents.media
Ultima ora