×

Super Green pass, primo multato sul bus a Roma: “Volevo vaccinarmi nei prossimi giorni”

Primo multato sul bus a Roma senza Super Green Pass. La polizia locale lo ha fermato quando è sceso a piazzale Flaminio, con multa da 400 euro.

Green pass bus

Primo multato sul bus a Roma senza Super Green Pass. La polizia locale lo ha fermato quando è sceso a piazzale Flaminio, con multa da 400 euro.

Super Green pass, primo multato sul bus a Roma: “Volevo vaccinarmi nei prossimi giorni”

A Roma primo multato durante i controlli del Green pass per i passeggeri di bus e metro. L’uomo è stato sanzionato dagli agenti della polizia locale alla fermata del bus di piazzale Flaminio. Era appena sceso dall’autobus quando i vigili gli hanno chiesto di esibire il certificato verde. “Non ce l’ho perché volevo vaccinarmi nei prossimi giorni” ha dichiarato il 50enne romeno, che ha ricevuto una multa di 400 euro.

Nella giornata di oggi, 6 dicembre, sono iniziati i controlli sui Green pass base e sui Super Green pass per i viaggiatori di bus e metro a Roma e nel resto dell’Italia. La Capitale ha iniziato i controlli dalle 5 del mattino alle 20 in una settantina di stazioni e fermate ritenute più sensibili. Atac ha messo in campo 250 controllori e circa 2.500 agenti delle forze dell’ordine.

Super Green pass, primo multato sul bus a Roma: sono iniziati i controlli

Ai tornelli della stazione Termini e al capolinea dei bus di piazza dei Cinquecento le forze dell’ordine e polizia locale stanno controllando il lasciapassare dei viaggiatori. All’interno delle stazioni della metro gli autoparlanti ricordano la necessità di avere il green pass per viaggiare. I vigili sono davanti alla porta centrale di un bus 64 per effettuare i controlli.

Finora le persone sono assolutamente collaborative, può capitare un passeggero ogni 200 che fa qualche polemica, ma per adesso tutti avevano il green pass ed era regolare” ha spiegato un agente.

Super Green pass, primo multato sul bus a Roma: “I controlli procedono bene”

I controlli stanno procedendo bene, facciamo verifiche a campione capillari, garantendo che non si creino ritardi ai passeggeri. Stamattina sono oltre 100 gli agenti della polizia locale destinati ai controlli” ha dichiarato Stefano Napoli, vicecomandante generale della polizia locale di Roma Capitale.

Contents.media
Ultima ora