×

Susy Bonaiuto morta a 38 anni, il ricordo del marito: “Finalmente un po’ di pace anche per te”

Susy Bonaiuto, il ricordo del marito: "Ora non hai bisogno delle chiavi, quando vorrai venire sai come fare, sai dove trovarci. Entra e dacci un bacio"

Susy Bonaiuto

La 38enne di Sarno Susy Bonaiuto è morta per un brutto male e il ricordo del marito sta commuovendo il web e l’Italia: “Finalmente un po’ di pace anche per te”. La comunità di Sarno, in provincia di Salerno, è scossa dalla scomparsa di una giovane mamma insegnante piena di vita che si è dovuta arrendere ad una implacabile malattia.

I progetti di Susy sono stati stroncato dall’incedere del male e dalla lunga ospedalizzazione, che hanno condotto la donna lungo un percorso di sofferenza estrema. Un messaggio d’amore che è vera poesia del vissuto, quello che ha ricevuto la povera Susy.

Susy Bonaiuto morta a 38 anni, il ricordo del marito Mario Tescione

E proprio per “esorcizzare” il dolore immenso della scomparsa della donna che amava con la cessazione di quella sofferenze il marito della donna, Mario Tescione, ha voluto affidare ad un lungo e commovente messaggio il suo commiato terreno a Susy, giovane professoressa e mamma di un bambino di un bambino di poco più di un anno.

Lo spirito che ha animato il cuore devastato di Mario è stato quello del riscatto, del decoro e della bellezza intesa come serenità recuperata dopo le indicibili sofferenze innescate dal male e dai tentativi per sconfiggerlo.

Susy Bonaiuto morta a 38 anni, il ricordo del marito per esorcizzare il dolore

Sono stati tentativi sacrosanti per quanto rivelatisi alla fine inutili, ma in quei tentativi si è sostanziata tanta di quella sofferenza che alla fine lo splendido e toccante commiato del marito di Susy ha toccato forse la corda più profonda: quella della libertà ritrovata.

Ecco il testo delle bellissime parole che Mario Tescione ha voluto dedicare alla moglie scomparsa: “Ora sei libera amore mio, libera da sofferenze, libera dai medici, libera da trasfusioni e da aghi, la morte ti ha reso bella. Finalmente ti vedo riposare. La morte ti ha reso bella. Finalmente ti vedo riposare. Senza dolori. Senza pianti, serena, quasi naturale”.

Susy Bonaiuto morta a 38 anni, il ricordo del marito. “Oggi sei la più bella del mondo”

E ancora: “Oggi sei la donna più bella del mondo. Finalmente amore mio, finalmente. Sarà strano dirlo ma sono contento perché so dove sei. Sei nell’aria che respiro, nel vento che mi accarezza, nella lacrima che mi bagna, nel sorriso di nostro figlio, nelle sue forte mani che mi abbracciano. Tesò, ora non hai bisogno delle chiavi, quando vorrai venire sai come fare, sai dove trovarci. Entra e dacci un bacio”. E di fronte a parole come queste, di cui ringraziamo Mario abbracciandolo nel suo dolore immenso, ci sentiamo tutti più pronti ad amare.

Contents.media
Ultima ora