×

Torino, crolla cavalcavia: distrutta auto dei carabinieri

Un cavalcavia è crollato sulla SS 231 nei pressi del cimitero di Fossato. Distrutta un'auto dei carabinieri, aperta un'inchiesta interna dell'Anas

Torino, crolla cavalcavia: distrutta auto dei carabinieri
Torino, crolla cavalcavia: distrutta auto dei carabinieri

Il ponte della tangenziale di Fossano (Cuneo) è crollato sulla statale 231.

Il crollo non ha causato morti. Secondo le prime ricostruzioni, una vettura dei carabinieri che era impegnata in un posto di blocco, è rimasta schiacciata dalle macerie del ponte; nessun militare però si trovava all’interno della vettura al momento del crollo.

Erano appena passate le 15 di oggi quando, una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano (Cuneo) è crollata nei pressi del cimitero di Fossano lungo via Marene, vicino al civico 81. Subito dopo il crollo, il tratto di strada danneggiato è stato chiuso al traffico per le dovute indagini e le auto sono state deviate verso altri percorsi stradali alternativi.

“Siamo due miracolati”: hanno affermato i due carabinieri scampati al crollo del cavalcavia.

Si tratta di un carabiniere di 25 anni e di un maresciallo aiutante di 55, entrambi in servizio alla stazione di Fossano. I due militari, evidentemente sotto shock, sono stati soccorsi dal 118. Sul posto, per sincerarsi delle condizioni dei colleghi, è giunto il comandante della stazione di Fossano, maggiore Danilo Barbabella.

La strada statale 231 ”di Santa Vittoria”, tra i km 59 e 66, è stata chiusa in entrambe le direzioni, a causa del cedimento della struttura. Le cause dell’incidente sono ancora da accertare.

In seguito all’incidente, l’Ente Anas una commissione d’inchiesta interna per accertare cause e responsabilità del crollo di una campata dell’asta di svincolo per Marene a Fossano. Gianni Vittorio Armani dell’Anas ha dichiarato di volere una commissione d’inchiesta, presieduta dal generale dei carabinieri Roberto Massi, direttore della Tutela aziendale di Anas e composta da due ingegneri esperti in tecniche costruttive.

I lavori in programma sulla struttura sarebbero stati finalizzati al miglioramento sismico con adeguamento delle solette e opere di impermeabilizzazione.

Sul posto sono presenti le squadre Anas, i Carabinieri, la Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco per gli interventi e i rilievi del caso e per la gestione della circolazione.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche