Viber: le cause di una scarsa commercializzazione
Viber: le cause di una scarsa commercializzazione
Tecnologia

Viber: le cause di una scarsa commercializzazione

Viber: cos'è e come funziona

Ecco perchè gli utenti di tutto il mondo che usano smartphone e tablet preferiscono di gran lunga utilizzare Whatsapp a Viber.

La sfida tra Whatsapp e Viber è sempre aperta, anche se commercialmente gli utenti di tutto il mondo preferiscono di gran lunga utilizzare il primo rispetto al secondo, nonostante la grande qualità dei servizi offerti dal servizio di messaggistica creato da Microsoft.

Gli utenti di smartphone e tablet apprezzano di più Whatsapp per la velocità con la quale è possibile inviare messaggi a gruppi o singoli contatti, e inviare contenuti multimediali come video e foto. L’altra caratteristica che rende più appetibile l’uso di Whatsapp rispetto a Viber è la possibilità di poter salvare le conversazioni tra utenti, con la chat che è inviabile dagli utenti anche via email. Una prerogativa del tutto inesistente in Viber. Molti lamentano anche la scarsa qualità della voce in chiamata, altro punto forte di Whatsapp rispetto al rivale.

C’è da giurare però che Microsoft perfezionerà sempre di più negli anni a venire il suo servizio di messaggistica per limarne i difetti e renderlo sempre più sicuro e maneggevole.

Già la versione 3.0 ha consentito di portare l’applicazione su desktop in modo che sia compatibile sia con il sistema operativo Windows che con il Mac. Negli anni a venire è possibile che l’offerta nell’ambito dei servizi di messaggistica possa incrementare con tecnologie di comunicazione sempre più nuove e ricche di opzioni. Per questo la sfida verso il futuro è lanciata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche