×

Vito Coppola parla di Arisa: la verità sul tradimento con Lucrezia Lando

Vito Coppola parla di Arisa: la loro storia d'amore è finita per colpa di un tradimento con Lucrezia Lando?

Vito Coppola Arisa Lucrezia

Vito Coppola ha finalmente rotto il silenzio su Arisa e Lucrezia Lando. Il ballerino ha davvero tradito la cantante con la collega di Ballando con le Stelle? La storia d’amore tra lui e l’artista lucana è finita per un paio di corna alimentate dal gossip?

Vito Coppola parla di Arisa: la verità su Lucrezia

Tramite il suo profilo Instagram, Vito Coppola ha regalato ai fan una diretta parecchio interessante. Il ballerino di Ballando con le Stelle e Arisa sembrano essersi lasciati definitivamente. Secondo il chiacchiericcio, alimentato dall’esperta di gossip Deianira Marzano, la love story è giunta al capolinea a causa di un tradimento di Vito con la collega Lucrezia Lando. E’ davvero questa la realtà? Ad allarmare i fan sono stati soprattutto gli unfollow di Arisa, piazzati proprio all’ex e alla danzatrice di Milly Carlucci. 

Le parole di Vito Coppola

Coppola, senza fare troppi giri di parole, ha dichiarato: 

“Dovreste sapere che il rapporto fra due persone di amicizia può anche essere normale. Ne parlo con voi in modo tranquillo, cerco di spiegarvi perché non vorrei ci fosse una mancanza di rispetto prima di tutto nei confronti di Rosy. Io e Lucrezia siamo solo amici, abbiamo un bel rapporto. Io e lei siamo andati in un locale di Roma dove abbiamo ballato YMCA, non era di certo un ballo sensuale. E poi pure se fosse, siamo ballerini, facciamo un’arte di contatto. Ci sta fare queste cose in compagnia, io non faccio i balli in assolo”. 

Stando a quanto sostiene Vito, lui e Lucrezia sono semplici amici, niente di più. Non ci sono stati tradimenti o triangoli e lui è stanco del chiacchiericcio.

L’intervento di Lucrezia Lando

A questo punto, un po’ a sorpresa, è intervenuta nella diretta Lucrezia Lando. Anche lei si è detta stanca del chiacchiericcio e ha sottolineato che con Vito è solo amicizia. Coppola ha concluso: 

“Nessuno è cornuto, non esiste alcun triangolo e io e Lucrezia siamo solo amici”. 

Queste parole basteranno a mettere a tacere le malelingue? Staremo a vedere. 

Contents.media
Ultima ora